14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Cesano Maderno, il restauro delle ex scuderie è «un piccolo miracolo»

Cesano Maderno, il restauro delle ex scuderie è «un piccolo miracolo»

13 Maggio 2015

«Siamo in presenza di un piccolo miracolo»: così il sindaco di Cesano Maderno Gigi Ponti ha definito il restauro delle ex scuderie di Palazzo Arese Borromeo in occasione dell’inaugurazione di domenica 10 maggio, di fronte ad una sala Aurora affollatissima. Un risultato eccellente, che, secondo il primo cittadino, è stato reso possibile grazie allo sforzo sinergico di molte realtà che credono nel valore strategico dei beni storici, artistici ed architettonici del territorio, recuperati a vantaggio dell’intera area.

Le ex scuderie saranno destinate all’accoglienza turistica, per la quale si prevede la realizzazione di un Info Point, alla didattica ed ai laboratori, in particolare per i più piccoli. L’allestimento degli spazi rientra nel progetto presentato dal Sistema Ville Gentilizie, vincitore del bando promosso da Regione Lombardia in occasione di Expo.

Al tavolo delle istituzioni erano presenti, tra gli altri, Celestino Oltolini, assessore alla Cultura e Valorizzazione del Patrimonio Artistico e Monumentale, Alessandro Rubini, project leader di Fondazione Cariplo per progetto Distretti Culturali Evoluti, Gianni Barzaghi, membro di giunta della Camera di Commercio di Monza e Brianza, Stefano Della Torre, direttore del dipartimento della Facoltà di architettura al Politecnico di Milano, Rossella Moioli, collaboratrice di Della Torre, Ferdinando Zanzottera di Isal, Leopoldina Coppola e Paola Bassani, che hanno illustrato gli interventi di restauro.

L’immagine di apertura è stata gentilmente concessa dal Comune di Cesano Maderno

ex-scuderie-palazzo-arese-borromeo-2 ex-scuderie-palazzo-arese-borromeo-1

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi