22 Giugno 2021 Segnala una notizia
Vigilia nera per la festa dei lavoratori: incidente a Brugherio, deceduto operaio

Vigilia nera per la festa dei lavoratori: incidente a Brugherio, deceduto operaio

30 Aprile 2015

E’ rimasto probabilmente schiacciato da un macchinario in azione, e non ce l’ha fatta. Dramma a Brugherio, all’interno di un impianto lavorativo per il riciclo di batterie e produzione di leghe di piombo.

A lanciare l’allarme è stata l’Agenzia Regionale per il soccorso, poco dopo le 15.30. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118, ma per il lavoratore purtroppo non vi sarebbe stato nulla da fare. Indagano sull’accaduto gli agenti della Polizia Locale di Monza, sul posto anche i carabinieri.

Aveva cinquantadue anni e lavorava per una società di manutenzione in sub appalto all’interno della “Piomboleghe” di Brugherio (Monza), l’uomo deceduto questo pomeriggio mentre lavorava alla manutenzione di un macchinario dello stabilimento che recupera batterie e lavora il piombo.
Fulvio Salvi, tecnico specializzato di Sant’Omobono (Bergamo), stava occupandosi in solitario della manutenzione di un braccio meccanico che sposta lingotti di piombo fuso su un nastro trasportatore. Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente di cui si sta occupando la Polizia Locale, forse l’operaio è stato violentemente colpito alla testa proprio dal braccio meccanico a cui stava lavorando. A trovarlo ormai esanime a terra è stato un collega, che ha poi dato l’allarme

Foto MBNews tutti i diritti riservati

incident-mortale-sul-lavoro-brugherio-3 incidente-mortale-sul-lavoro-brugherio-2 incidente-mortale-sul-lavoro-brugherio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi