21 Giugno 2021 Segnala una notizia
Teatro Manzoni: in arrivo il "Processo alla Monaca di Monza"

Teatro Manzoni: in arrivo il “Processo alla Monaca di Monza”

15 Aprile 2015

Sul palcoscenico l’atmosfera di un’aula giudiziaria, austera ma al tempo stesso rassicurante: lunedì 20 aprile alle ore 21.00 in scena al Teatro Manzoni di Monza lo spettacolo “Processo alla Monaca di Monza”, un vero e proprio processo, interpretato da professionisti del diritto di fama riconosciuta, che accettano di vestire la toga per ottenere la condanna o l’assoluzione di un personaggio della storia, quest’ultimo interpretato da un personaggio noto al pubblico.

Lo spettacolo, organizzato dall’Associazione Prospectus, segue fedelmente il rito processuale: l’Avvocato difensore e il Pubblico Ministero svolgono le loro argomentazioni senza un copione già scritto e senza aver mai fatto nessuna prova in teatro, mantenendo la spontaneità dialettica che caratterizza il processo penale e aumenta le suggestioni del pubblico.

L’imputato sarà un personaggio simbolo della storia, caratterizzato da una vita in chiaroscuro, che possa essere raccontata in positivo o in negativo e verrà interpretato da un attore o da un uomo di diritto con un profilo adatto al processo che si sta svolgendo. Il metodo dialettico del processo diventa lo strumento per trattare il grande tema sociale che è dietro quel personaggio. Si spazierà tra argomenti di alto livello culturale e politico con l’obiettivo di consentire una riflessione interiore in ognuno degli spettatori.

Sulla scena interagiscono avvocati e magistrati famosi, che ogni giorno nelle aule di giustizia combattono duelli dialettici che determinano la sorte dei veri imputati. La scelta dei protagonisti ricade sui protagonisti di eventi di cronaca che appassionano il grande pubblico, e che forniscono agli spettatori un volto e un nome già noto. Il processo è diretto dal Presidente della corte che, interpretato da un uomo di cultura e di diritto, avrà il compito di governare l’aula durante lo spettacolo introducendo la figura dell’imputato, dando lettura del capo d’imputazione, concedendo e togliendo la parola ai protagonisti e interrogando i testimoni.

Al termine dello spettacolo viene pronunciata una sentenza: sarà la stessa platea a decidere il verdetto, con un meccanismo di voto diretto in platea. Dopo la lettura di questo verdetto, sarà il Presidente della Corte ad emettere una sentenza, più tecnica, diversa da quella “popolare”, presentando al pubblico una doppia lettura dei fatti di cui si discute.

Lo spettacolo così congegnato cattura l’attenzione di diverse categorie di spettatori: non solo il variegato mondo forense con giudici e avvocati, ma anche professori di diritto e studenti di Giurisprudenza, che avrebbero l’occasione di assistere in presa diretta ad arringhe e a requisitorie di oratori illustrissimi, cogliendo l’occasione di vedere all’opera colore che, pur non avendo una competenza specifica sul tema trattato o un interesse particolare sul mondo della Giustizia, sono comunque interessati a spettacoli di approfondimento di questo genere.

INTERPRETI E PROTAGONISTI
PRESIDENTE DELLA CORTE: Stefano Dambruoso, Magistrato e Parlamentare
PUBBLICO MINISTERO: Antonio Tanga, Magistrato
AVVOCATO DIFENSORE: Annamaria Bernardini de Pace, Avvocato
LA MONACA DI MONZA: Licia Ronzulli, Europarlamentare

TESTIMONI
RENZO: Gabriele Cirilli, Attore
LUCIA: Francesca Leto, Presentatrice radiotelevisiva
DON ABBONDIO: Cesare Cadeo, Presentatore televisivo

Clicca qui per  il volantino

I biglietti dello spettacolo sono in vendita dal 25 marzo in botteghino, situato in via Manzoni 23 a Monza e aperto dal martedì al sabato h 10.30-13 e 15-18. Nelle giornate di spettacolo il botteghino riapre 30 minuti prima dell’inizio della recita. I biglietti interi sono in vendita anche on-line sul portale bigliettoveloce

Il costo dei biglietti a posto unico numerato è: interi € 12, ridotti € 10
Riduzioni riservate a: persone diversamente abili, under 18, Abbonati Stagione di Prosa, Enti Convenzionati, Associazione Culturale Prospectus di Milano, Associazione Nazionale Carabinieri – Coordinamento Provinciale di Monza e Brianza; Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma

Fonte e foto Ufficio Stampa Teatro Manzoni

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi