24 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, due casi di scabbia: mamma e figlia contagiate

Monza, due casi di scabbia: mamma e figlia contagiate

23 Aprile 2015

Sarebbero due i casi di scabbia che in questi mesi si sono verificati a Monza. I due casi, mamma e figlia, sarebbero stati accertati, come rende noto la Asl locale, dopo un controllo in ospedale effettuato a febbraio.

Una infezione non grave, certo, ma che in queste ultime settimane sta preoccupando un gruppo di mamme di bimbi che frequentano istituti scolastici della zona perchè la malattia è contagiosa anche attraverso il semplice contatto fisico. Per questo si sono rivolte all’Associazione “Articolo 51 laboratorio di democrazia paritaria”. Secondo quando riportato dall’associazione i casi sarebbero più di uno. «I genitori dei bimbi che frequentano le scuole della zona devono essere rassicurati, informati adeguatamente e si devono prendere tutti i provvedimenti del caso – prosegue Ronchini – Chiediamo di sapere da dove proviene, chi lo ha portato. Crediamo sia doveroso prendere delle precauzioni perchè si tratta di minori».

«La sintomatologia ha esordito in data 1/1/2015 con comparsa di prurito e lesioni maculo papulose su tutto il corpo ad eccezione nelle mani. In data 10 e 16 febbraio il minore è stato sottoposto alle visite dermatologiche. In data 17 febbrario ha iniziato il trattamento specifico ed è stato inoltre prescritto dallo specialista dermatologo di evitare la frequenza scolastica per i primi due giorni di trattamento. Il 20 febbraio è stata contattata la dirigente scolastica che ha fornito i nominativi delle classi in quanto numerosi sono i momenti di condivisione. La sorveglianza è termina il 20 aprile. Sono stati inviati modulo informativo e lettera di allerta ai genitori. L’alunno è stato sottoposto il 6 marzo a un nuovo controllo dermatologico che evidenzia miglioramento clinico. Si segnala che un gruppo di mamme i cui bambini frequentano la scuola, appartenenti ad altre classi, non oggetto di intervento, si è recato presso l’unità operativa di Igiene e Sanità Pubblica di Monza per un colloquio informativo che si è svolto il 2 marzo. Al momento non sono stati segnalati casi secondari in ambito scolastico ed è in corso la sorveglianza». Questo è quanto si apprende in una comunicazione dell’Asl

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi