24 Luglio 2019 Segnala una notizia
Monza, una "multa" per ogni parolaccia: ecco la trovata di una prof dell'Olivetti

Monza, una “multa” per ogni parolaccia: ecco la trovata di una prof dell’Olivetti

4 Aprile 2015

Bestemmie e parolacce in classe hanno un prezzo. Una professoressa di Monza dell’Istituto Olivetti per far perdere il brutto vizio ai suoi studenti ha pensato a uno stratagemma che mira dritto al portafogli: una “multa” per gli alunni dalla lingua lunga al posto delle solite note sul registro di classe. 5o centesimi per le parolacce e 3 euro per le besttemmie: il ricavato verrà devoluto in beneficenza ad una associazione che si occupa di infanzia.

Manuelita Vella, docente di educazione fisica, con parecchi anni di insegnamento alle spalle, ha fin da subito raccolto i frutti: gli studenti, infatti, pare abbiano compreso l’importanza di un linguaggio corretto che gli sarà utile non solo in aula ma anche nel loro futuro lavorativo. L’iniziativa, oltre ad educare, ha poi un risvolto benefico: il ricavato verrà infatti destinato ad un’associazione e gli studenti saranno costantemente aggiornati su cosa viene fatto con il denaro delle sanzioni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

A fuoco appartamento sopra supermercato: paura a Seveso

Non risultano feriti o intossicati, solo tanto spavento a causa del fumo che si è propagato anche all'interno dell'esercizio commerciale

Monza, neopatentato causa tamponamento a catena in via della Giardina

Nessun ferito ma tanti i danni causati dall'incidente

Calci, pugni e rapine a mano armata: sgominata baby gang nel vimercatese

Quattro minorenni sono accusati di aver commesso almeno 12 rapine a danno di giovanissimi, picchiandoli e minacciandoli con un coltello. Avevano come base operativa Le Torri Bianche

Monza, insulti on line: il consigliere Lamperti mette a cuccia la leonessa da tastiera

L'esponente del Pd era stato aggredito per iscritto a causa di alcuni suoi post sul tema immigrazione.

Misinto Bierfest incoronata “Migliore festa della birra d’Italia”

Più di 60mila persone hanno partecipato alla festa.