21 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza zona Parco, beati voi che avete la banda "gratis". Noi (i soliti) la paghiamo

Monza zona Parco, beati voi che avete la banda “gratis”. Noi (i soliti) la paghiamo

27 Aprile 2015

Il progetto sarà presentato lunedì (oggi per chi legge) all’Urban Center di Monza alle 11,30: si tratta di un accordo tra il comune, la regione  e un’associazione temporanea di imprese formata da Sielte e Italtel.

Interessate alla copertura della banda ultra veloce sono 600 tra case e uffici situati nella zona tra l’ospedale San Gerardo e il Parco di Monza. Il comune, grazie a Regione Lombardia, per sopperire al digital divide offre questo servizio per un anno gratis. Approfittatene perchè laddove la banda larga (20,30 o 100 mega) è già arrivata la si paga, eccome! (E voi l’avete? come vi trovate?)

Certo, resta da capire quanto possa servire la banda ultra larga a livello domestico, quando già una normale adsl fa il suo dovere in genere, mentre ben evidente il vantaggio competitivo che ne possono trarre le aziende.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. Anche il Modem a 56k ai suoi tempi faceva il suo dovere, potevamo rimanere con quello, no?

Articoli più letti di oggi