Attualità

La corteggia sul web e la minaccia di pubblicare foto intime: arrestato

L'ha corteggiata, conquistata su una chat di incontri, e quando ha ottenuto delle foto "intime", l'ha ricatta. Colto in flagranza, è stato arrestato ieri dai carabinieri di Seregno a Carate Brianza.

Carabinieri-auto5-mb

L’ha corteggiata, conquistata su una chat di incontri, e quando ha ottenuto delle foto “intime”,  l’ha ricatta. Colto in flagranza, è stato arrestato ieri dai carabinieri di Seregno a Carate Brianza.

Un cliché quasi scontato, l’annoiato giovanotto che si mette a far lo splendido con una donna più grande, magari in cerca di un nuovo amore, e che poi si diverte ad umiliarla pretendendo soldi di cui non ha bisogno, per non pubblicare le immagini in rete. Peccato però, che all’anonimato della rete (a cui comunque le forze dell’ordine arrivano lo stesso) ha sostituito il cellulare con gli sms, fin quando non l’hanno beccato.
Il triste teatrino messo in piedi da un 33enne professionista ha avuto luogo a Carate Brianza, dove il signore nascosto dal suo pc ha persuaso una quarantacinquenne conosciuta in chat e corteggiata per giorni, ad inviargli alcuni scatti “privati”. Ricevute le immagini l’uomo ha iniziato a minacciarla via sms “pagami o le metto in rete”. Un gioco sadico, cattivo, perché le richieste di denaro non erano alte e lui, professionista e fino a oggi incensurato, di soldi non ne aveva bisogno. Ben sapendo di essere finita nel mirino di un personaggio di dubbia risma, la donna ha sporto immediatamente denuncia.
Ieri sera quindi, è andata all’appuntamento con il ricattatore ma, denaro alla mano, insieme a lei sono arrivati i carabinieri di Seregno. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato per estorsione.

 

commenta