16 Giugno 2021 Segnala una notizia
Expo e infrastrutture in ritardo: nella lista anche Teem e Rho-Monza

Expo e infrastrutture in ritardo: nella lista anche Teem e Rho-Monza

20 Aprile 2015

Alcune delle infrastrutture che dovevano essere pronte per Expo sono in ritardo: fra queste la Tangenziale Est esterna e la Rho-Monza.

L’impressione nel vedere i cantieri destava molti sospetti fra addetti ai lavori e non: ora la conferma dei ritardi, a due settimane dall’inizio dell’esposizione universale, arriva anche dalle pagine del Corriere della Sera. I dati sono venuti a galla durante il Tavolo Lombardia sulle opere di accessibilità all’Expo svolosi lunedì 13 aprile. Per quanto riguarda la Brianza ad arrivare in ritardo sarà sicuramente la Teem che si innesta all’autostrada A4 all’altezza di Cavenago-Caponago: i lavori che dovevano concludersi il 30 aprile, finiranno invece verosimilmente il 16 maggio. In queste ultime settimane l’asfaltatura e la sistemazione delle sponde dell’ultimo tratto della nuova tangenziale continuano a ritmo spedito, ma il cantiere è in evidente ritardo: sul sito di Teem (www.tangenziale.esterna.it) la tabella dei lavori in corso dice che al 31 marzo il lotto nord si teem-lavori-marzotrovava al 90% rispetto a un lotto centrale completo all’78% e quello sud all’84%. Solo l'”Arco teem” è oggi completato e in funzione.

Ancora più in ritardo è la realizzazione, almeno parziale, della Rho-Monza. Il tracciato collegherà la tangenziale Nord di Milano (che attualmente termina sulla Milano-Meda) e l’autostrada A8 dei Laghi, attraversando i comuni di Baranzate, Bollate, Cormano, Novate Milanese, Paderno Dugnano e dovrebbe arrivare fino a Monza. La certezza che questo avvenga, almeno parzialmente entro il 30 aprile, non è ancora stata data.

La messa in funzione della Rho-Monza avrebbe dovuto alleggerire il traffico dell’autostrada A4 proveniente dall’est Lombardia e diretto all’area Expo.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Commenti

  1. Percorro la Rho Monza tutti i giorni e per venerdì il mega svincolo di bollate/Novate sarà terminato.

    Mancherà il raccordo tra la Mi-Meda e Rho Monza

    • Infatti è vero, l’ho percorsa ieri: tra Novate e Rho i lavori sono pressoché finiti, con l’eliminazione del tratto ad una corsia.
      Prima per percorrere Novate-Rho ci volevano 20 minuti almeno, ora ne bastano 10 (ovviamente fuori punta).
      Peccato per la congiunzione non pronta sulla Mi-Meda: quella sì che sgraverebbe parecchio l’ingorgo.

  2. Stefania Lombardi dice:

    Siamo alle solite. Per fortuna c’è chi, come Pietro Salini, ha capito qual è il centro della questione http://www.ilghirlandaio.com/infrastrutture-immobiliare/129016/infrastrutture-salini-il-mediterraneo-torna-a-essere-crocevia-del-mondo/

Articoli più letti di oggi