23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Donna disperata si sfoga su FB, "Sei di Monza se"  la salva dal possibile suicidio

Donna disperata si sfoga su FB, “Sei di Monza se” la salva dal possibile suicidio

26 Aprile 2015

Lancia un disperato addio dal gruppo cittadino, ma la solidarietà dei monzesi la salva. Un lieto fine che ha il sapore della solidarietà digitale, fatto di tanti occhi attenti che per una volta non sono solo voyeurismo e polemica, ma attenzione a chi è più debole e in difficoltà.

È iniziata alle nove di sera circa di ieri la vicenda di Marisa, anziana residente a Monza: “é venuto il tempo di salutarvi e farla finita”, esordisce in un post la donna sul gruppo Facebook “sei di Monza se”, e poi un triste elenco di spese difficili da sostenere, medicinali e tanta tristezza. Le sue parole non sono però rimaste inascoltate. Il filo della solidarietà ha corso sul web, attivato i soccorsi e mandato due persone in ospedale a prendere Marisa. Questa mattina è lei stessa a ringraziare gli utenti di Facebook. Qualsiasi sia la causa alla base del post di Marisa, una forte depressione o un “disagio” dovuto a pregressi problemi gestionali (come fa notare un suo parente on-line) l’importante è che la rete abbia funzionato.
“Quando ho scritto quel post, ero disperata. Ma mi sono accorta che mi siete stati tanto vicini e che ho tanti amici reali. – scrive la donna nel gruppo che l’ha aiutata – Sono tornata a casa mezz’ora fa, prelevata al pronto soccorso da Francesca Bianco e dal Signor Alberto Arosio. Tutto a posto, per fortuna! Sono stata indirizzata alla struttura che può aiutarmi sia psicologicamente, che economicamente”. 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi