17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Cornate: il 29 aprile un incontro per parlare delle opere di Leonardo

Cornate: il 29 aprile un incontro per parlare delle opere di Leonardo

28 Aprile 2015

Mercoledì 29 aprile al cinema teatro Ars di Cornate d’Adda si parlerà del genio di Leonardo nella conferenza “Arte, Fede e Ingegneria in Leonardo”.

cornate-suor-maria-2

Suor Maria Grazia Riva insieme a Fiorenzo Mandelli

La serata del 29, con inizio alle 20.45, parlerà dell’artista toscano e del profondo legame che ha avuto con l’Adda e in particolare con le sponde brianzole di Cornate. A seguire la serata anche il cicerone e custode della chiesetta sull’Adda di Santa Maria delle Rocchetta, Fiorenzo Mandelli e la sua ospite la Madre Superiora, Suor Maria Gloria Riva, dell’ordine delle agostiniani da Pietrarubba (PU).

Suor Maria Gloria era già stata in visita al Santuario e ai luoghi di Leonardo lo scorso mese: insieme al cicerone Mandelli, aveva visitato la chiesa della Rocchetta, le sponde dell’Adda, rimanendo affascinata dai tre corni che hanno ispirato Leonardo nel dipinto della “Vergine delle Rocce”.

“Ho accompagnato tante persone in questi luoghi a far vedere le chiuse e il Naviglio di Paderno ideato dal grande genio italiano – ammette Fiorenzo Mandelli – ma far da cicerone a Sr. Maria Gloria è stata una esperienza, perchè mi sono trovato davanti ad una grande persona, che emanava entusiasmo, energia, solarità, calore e mentre le raccontavo tutti gli aneddoti che conosco, il suo interesse arricchiva anche me. La Madre Superiora, per niente intimorita, mi seguiva fra le rapide dell’Adda, saltava tra le rocce fino a trovarsi in mezzo al fiume con uno scenario veramente appagante proprio di fronte ai famosi Tre Corni.”

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi