21 Giugno 2021 Segnala una notizia

Cesano Maderno, in arrivo 10 defibrillatori

28 Aprile 2015

I Territori di Sport sono sempre più cardioprotetti: dopo il recente caso di Lentate, che ha proseguito sulla strada inaugurata da Seveso ad ottobre, il testimone è ora passato a Cesano Maderno, che in tempi brevi si doterà di dieci defibrillatori: la notizia è di martedì 21 aprile.

Un progetto per il quale l’amministrazione comunale può contare sulla Croce Bianca per quel che riguarda il supporto tecnico per l’organizzazione dei corsi formativi per gli operatori, e sul Rotary Club di Varedo e del Seveso, che sponsorizza l’acquisto di uno degli apparecchi, quello che verrà collocato nella struttura comunale di piazza Arese. Gli altri nove, invece, saranno destinati alle palestre dei plessi scolastici.

«Rendere Cesano Maderno una città cardioprotetta – ha dichiarato l’assessore alla Formazione, Istruzione e Sport Salvatore Ferro – è un dovere civico ancor prima che un obbligo di legge. La nostra azione si inserisce peraltro nelle linee guida del decreto del Ministero della Salute, discussa e adottata come priorità dal tavolo politico/tecnico dei Comuni che aderiscono a Territori di Sport. Poiché la maggior probabilità di utilizzo dei defibrillatori si verifica in occasione di sforzi fisici, ricollegati per quanto di pertinenza pubblica all’attività sportiva praticata nelle palestre, è nostro dovere adeguare prima di tutti tali impianti. Per quanto riguarda la sede comunale, invece, essa pure struttura protetta, ci sembra importante realizzare anche qui un punto di riferimento dotato di defibrillatore, proprio in centro città».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi