14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Il San Francesco di Caravaggio arriva a Monza: inaugurata la mostra al Serrone

Il San Francesco di Caravaggio arriva a Monza: inaugurata la mostra al Serrone

1 Aprile 2015

Il “San Francesco in meditazione” del Caravaggio, esposto nel Serrone della Villa Reale di Monza, inaugura oggi l’apertura di una mostra gratuita incentrata proprio sulla tela del santo di Assisi dal titolo “Caravaggio e Francesco: davanti al dipinto”

La tela proveniente dalla Chiesa di San Pietro a Carpineto Romano rappresenta il santo di Assisi con il teschio tra le mani ed è stata definitivamente attribuita al Caravaggio nel 2000. L’opera, che fa parte del patrimonio del Fondo degli Edifici di Culto del Ministero dell’interno ed è conservata a Roma, in deposito presso la Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini, sarà esposta fino al 19 aprile.

“Questa iniziativa – ha detto l’assessore regionale alla Cultura Cristina Cappellini – anticipa l’inizio della grande manifestazione Expo, una valorizzazione della Villa e del Territorio che verrà presto ammirato dai visitatori provenienti da tutto il mondo”. Soddisfatto dell’iniziativa anche il sindaco di Monza e e presidente del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza Roberto Scanagatti: “Un privilegio averla in Villa Reale, tutti i cittadini potranno ammirarlo in un allestimento suggestivo all’interno del Serrone di Monza. Il Consorzio Villa Reale, dopo McCurry e De Chirico, con oggi e presto la grande mostra Expo sul fascino e il mito dell’Italia nelle tele dei grandi maestri dell’arte, conferma il suo impegno”. Ma non è tutto attorno alla tela è stato costruito un percorso espositivo: “I visitatori saranno  accompagnati attraverso un curato allestimento didattico verso la scoperta di questa straordinaria tela” ha aggiunto Giovanna Forlanelli, direttore generale di Rottapharm Biotech sponsor dell’evento.

caravaggio-inaugurazione-monza

San-Francesco-in-meditazione-byrattiL’OPERA – La composizione del “San Francesco in Meditazione”, come accade per molti soggetti sacri del Caravaggio, è di  straordinaria essenzialità. Il santo di Assisi è rappresentato con il teschio tra le mani e una croce lignea accanto, secondo un’iconografia che si rifà alle meditazioni cappuccine. Il dipinto è ambientato in una grotta, in cui Francesco è genuflesso senza però appoggiare le ginocchia a terra, in un atteggiamento pietistico che egli stesso trasmise ai frati Minori; le toppe e gli strappi del saio mettono in rilievo la povertà professata da San Francesco.

IL PERCORSO ESPOSITIVO – Elementi didascalici all’ingresso veicolano al pubblico – raccolto in piccoli gruppi per la visita guidata – una prima conoscenza sommaria della figura del Merisi. Un breve video introduce idealmente al periodo storico corrispondente alla produzione romana del pittore e, in particolare, alla sua fuga da Roma dopo l’episodio di Campo Marzio. A seguire, il percorso procede attraverso un corridoio che presenta su parete una timeline di Caravaggio e sull’altra antiche fonti che raccontano la figura del santo. Tutto questo viene infine coronato dalla visione dell’opera confortata dalla lettura della guida, che invita poi i presenti a un rapido excursus sulla rappresentazione di Francesco in meditazione sul teschio.

La mostra, a ingresso gratuito, è promossa dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e Il Cittadino di Monza e Brianza, mentre l’organizzazione dell’evento espositivo è curata da Culture. L’iniziativa si avvale del sostegno di MiBACT, Regione Lombardia, Provincia di Monza e Brianza, Comune di Monza, ed è stata realizzata con il contributo di Camera di Commercio di Monza e Brianza, Confindustria Monza e Brianza e Rottapharm Biotech.

ORARI
La mostra sarà gratuita e visitabile fino al 19 aprile tutti i giorni dalle 10 alle 19, il giovedì fino alle 22 e sono previste aperture straordinarie fino alle 24 per mostra e Villa Reale sabato 4 e domenica 5.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi