19 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Riorganizzazione Provincia, scatta l'ora "x". Ponti: "Tutelare dignità dei lavoratori"

Riorganizzazione Provincia, scatta l’ora “x”. Ponti: “Tutelare dignità dei lavoratori”

27 Marzo 2015

La Provincia di Monza riparte da via Grigna, dalla sede nuova di pacca che avrebbe dovuto celebrare l’autonomia di Monza da  Milano. Giovedì pomeriggio infatti il consiglio provinciale, eletto lo scorso autunno in ottemperanza alle disposizione della legge di riordino, si è riunito per la prima volta nella struttura sorta sull’area dell’ex caserma IV Novembre. La vecchia sede ricavata dai vecchi uffici amministrativi dell’ex Pastori e Casanova in via Grossi è stata messa in vendita per fare cassa.

Provicia di Monza e Brianza occupata sindacati  (13) (Copia)La Provincia è infatti alle prese coi soliti (e sempre più gravi) problemi di natura economica: pochi soldi, esuberi di personale esigenze di riorganizzazione e via di questo passo. Nella seduta di giovedì’ infatti il presidente, Gigi Ponti, dopo avere chiesto un minuto di silenzio in memoria della desiana Giuseppina Biella morta nell’attentato di Tunisi, ha presentato l’informativa in merito all’attuazione della Legge Delrio e agli impatti della Legge di Stabilità 2015 sul bilancio e sul personale: una questione particolarmente delicata, considerando che la normativa impone di ridurre del 50% la spesa per il personale di ruolo alla data di entrata in vigore della legge, ovvero il 7 aprile 2014. Insomma, il tempo corre.

“La nostra priorità è quella di tutelare al meglio la dignità, la professionalità e le aspettative dei nostri lavoratori pur in un contesto complesso e delicato come quello attuale – ribadisce il presidente Ponti – sono fiducioso nella collaborazione dei Comuni perchè il percorso sia il più possibile condiviso e utile”. Per quanto riguarda la Provincia Mb, che oggi dispone di una dotazione organica pari a 267 unità, si tratta di ridurre la spesa da 11.012.190 euro a 5.506.095 euro. L’idea è di arrivare all’obiettivo attraverso un piano di riorganizzazione che coniuga anche le amministrazioni comunali.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

La Monza più bella è su Rai 1: la nostra città in onda a “Linea Verde Life”

Il prossimo sabato 22 febbraio la città di Monza sarà su Rai 1, alla trasmissione "Linea Verde Life". Al centro della puntata il complesso della Villa Reale e del Parco di Monza, ma anche i temi della sostenibilità ambientale. Tutti i dettagli.

Nova Milanese: passeggia per strada e un cane lo aggredisce alle parti intime

Nova Milanese, passeggiata da incubo per un 40enne: mentre camminava è stato aggredito da un cane nelle parti intime. Le ferite al pene e allo scroto hanno reso necessario il trasporto all'ospedale San Gerardo di Monza.

Monza in maschera: torna il Carnevale tra eventi, trenino e coriandoli

Due weekend, dal 21 febbraio all’1 marzo, con iniziative dedicate soprattutto a bambini e famiglie.

Parco di Monza: runner morso da un cane. Il padrone lo ignora

Runner aggredito al parco di Monza da due cani da caccia, il proprietario degli animali li richiama solamente.

Movimento 5 Stelle: “Lo spot di Trenord con Pozzetto? Una presa in giro”

Nello spot si parla di pulizia, puntualità: tematiche, queste, che hanno fatto insorgere il Movimento 5 Stelle Lombardia tanto da definire la trovata pubblicitaria "un insulto alla pazienza dei viaggiatori".