20 Giugno 2021 Segnala una notizia
Pallavolo: vittoria sofferta dei Diavoli contro il Volley Busca

Pallavolo: vittoria sofferta dei Diavoli contro il Volley Busca

2 Marzo 2015

Il più semplice 3-1 dell’andata dei Diavoli in casa contro Busca si trasforma in una maratona nella trasferta di ritorno.
Cinque set che a Busca vedono i Diavoli spuntarla solo al tie-break alternando alla concretezza e positività nei primi
due set, incertezze e sbagli nel terzo e quarto, fino alla fortunatamente cinica convinzione di dover vincere nel quinto
set. Vittoria, due punti: due note positive della trasferta piemontese ma che soddisfano solo a metà. Dopo i primi due set
sarebbe stato difficile immaginare la peggiore metamorfosi dei Diavoli nei due successivi. Nel terzo e quarto set va
dissolvendosi la carica dei Diavoli, si eclissa il muro ed iniziano le difficoltà nel concretizzare le giocate, la metà campo
avversaria diventa off limits e noi, sotto anestetico, subiamo passivamente i colpi non impossibili degli avversari, tenuti
a galla dai nostri tanti, troppi, inaccettabili errori nelle fasi critiche, soprattutto del quarto set. Finito l’incantesimo, al
tie break i Diavoli si ritrovano squadra e riacciuffano la voglia di vincere. È Brovelli a mettere giù palle importanti e a
tenere alto lo standard di gioco, suoi 22 punti, e insieme a lui sono i giovani under a raddrizzare gli eventi.

Coach Durand si presenta alla 17^ di Campionato con in campo De Berardinis al palleggio, opposto Priore, al centro
Capitan Mandis e Pischiutta, Brovelli e Morato schiacciatori, Raffa Libero.
Ottima partenza in campo dei Diavoli. Il senatore Pischiutta fa suo il primo punto della serata così come il muro dello
0-3 e con quello di Priore Busca resta ancora a zero (0-4). Sprechiamo tre colpi di fila e i padroni di casa sospendono il
gioco dei Diavoli (4-5). Ci pensa però il primo tempo di Capitan Mandis a rimettere a terra la palla e dopo il servizio in
rete di Balbi il gioco si ferma per il primo tempo tecnico sul 5-8.
Continua con fluidità il gioco dei Diavoli, che mantengono strette le redini del set. Con Brovelli è 7-11 ma sono i due
ace consecutivi di Pischiutta a costringere Busca a mettere in pausa il gioco sul 9-15. A questo punto sono i piemontesi
a conquistare il break; anche loro martellano dai nove metri per il 12-15 con coach Durand che si gioca il primo tempo
discrezionale. Resta immutato però il vantaggio dei Diavoli che prima con Priore e poi col muro del Capitano marcano
stretto il + 4 (13-17), un parziale destinato a gonfiarsi grazie ad un ritmo di gioco scandito da ottime azioni dei Diavoli
che con Morato a servire sobbalzano a + 9 (13-22). Ace di Morato, 1^ tempo di Capitan Mandis e Muro di Brovelli;
queste solo alcune delle perle che fanno sbilanciare il punteggio a nostro favore. Piccolo calo dei Diavoli con altri tre
punti consecutivi rifilatici da Busca ( 16-22), ma quelli che contano sono i due colpi di Brovelli che sentenziano così la
fine del primo parziale a nostro favore 16-25.
Equilibrio imperante in avvio di secondo set: 2-2 l’esito dei primi colpi. Priore e il primo tempo di Capitan Mandis
sbloccano il punteggio col +3 sul 2-5. Pischiutta questa volta regola male le distanze e il servizio finisce in rete ( 3-5),
ma ancora un primo tempo sempre al centro di Mandis spinge il 3-6 che ci porterà poi al doppio vantaggio del primo
tempo tecnico 4-8 . Si rientra in campo e i Diavoli continuano ad avere il polso della situazione; dalla seconda linea con
Priore e con Brovelli che blocca a muro si mantiene salda la doppia cifra 6-12. Busca alza la testa e conquista un altro
piccolo break facilitata dagli errori dei rosanero. Questo momento d’annebbiamento si risolve però con due diagonali di
Morato e l’ace a razzo di Priore che porta le squadre in panchina per il secondo tempo tecnico con punteggio 9-16.
Vanno di tre in tre i padroni di casa e coach Durand si gioca il classico doppio cambio con Maiocchi e Baratti ora in
campo sul 12-16. Concedono troppo i Diavoli, pur mantenendo alta la guardia e fisso il punteggio sul +5 (13-18).
Fortuna ci pensa il Capitano a destare la metà campo rosanero e il resto della squadra ritrova un piglio più battagliero

(14- 19). Sono a firma di Brovelli le due diagonali consecutive del 16-21, 16-22. A tre punti dalla fine arriva l’autogol
di Busca che ci regala il 17-23. Ha il dolce gusto del 17-24 l’ ace di Pischiutta per poi concludere in bellezza, con
attacco out dei piemontesi, anche il secondo set, messo a referto per i nostri Diavoli 17-25.
Inizia la fase critica. Per la prima volta dall’inizio del match il punteggio da ragione a Busca che conduce 4-2.
Viaggiano a luci spente i Diavoli ed è insufficiente il 4 pari per evitare che Busca arrivi al primo tempo tecnico in
allungo di tre punti 8-5. Brovelli ci prova, ma è ancora + 3 di Busca (10-7). Tarda ad arrivare la reazione dei rosanero
che si annullano a muro e faticano a trovare efficacia in attacco, i padroni di casa possono così continuare a condurre il
set 12-7. Primo tempo di Pischiutta ed ace di Brovelli accorciano un pò 13-10 ma Busca sembra aver trovato il tallone
d’Achille dei Diavoli, il muro sparisce e con esso anche il nostro temperamento in campo che permette ai piemontesi di
arrivare al secondo tempo tecnico 16-11. Al rientro in campo Mandis rimette palla a terra di prima intenzione (16-12)
ma tuona più forte la motivazione dei padroni di casa (18-13). Prima di uscire per ridare posto in campo a De Berardinis
che prende il controllo del servizio rosanero, Maiocchi rifila la diagonale del 19-15. Brovelli non si da per vinto e
ingrana la marcia per il 20-17, 21-19 con due soli punti da recuperare per archiviare la pratica. Viene servito Priore che
però non concretizza e sul 23-19 Busca è troppo vicina all’1-2 per noi approfittare del nostro ennesimo errore che sul
25-20 chiude la terza parte di gara.
Mette mano alla formazione coach Durand, il quarto set parte con Baratti e Maiocchi in campo al posto di Priore e De
Berardinis. Inizia punto su punto, 1-1, ace di Busca e primo tempo di Capitan Mandis. Sono ancora un pò storditi i
nostri Diavoli ma Busca non stacca più di tre, 8-5 al primo tempo tecnico. 9-9: Finalmente aggancio con doppio ace di
Brovelli! Continuità è la parola chiave per dare senso a questo set e non sprecare la buona prova dei primi due. Sul 12-
10 sono ancora i problemi a muro a tenerci sotto scacco dagli avversari. La tensione è salita e i Diavoli cercano la via di
fuga; ace di Morato per il ritrovato vantaggio 13-14. Torna giù Busca e in panchina sul 13-15. Ciccio Maiocchi schianta
la palla sulle mani del muro buschese e il gioco si mette in pausa sul 13-16! Ancora un altro punto e un altro piccolo
passo in avanti dei nostri ragazzi, la diagonale di Brovelli ci porta 13-18. Busca risale 16-19. Maiocchi spietato 17-20.
Difesa affrettata e attacco out in diagonale resuscitano Busca, ora sotto di 1 (19-20). Senza fretta di concludere i nostri
ragazzi devono ritrovare la lucidità ed è Brovelli ad iniziare l’opera per il 19-21 ma non è aiutato dai compagni che
senza poterselo permettere si concedono il lusso di sbagliare tutti i momenti topici. Inizia Mandis a cannare il primo
tempo del 21 pari al quale cerca di porvi rimedio ritentando e concretizzando il 21-22. Peccato che subito dopo dai nove
metri spedisca la palla in rete 22-22. Un punto fatto, uno subito: la sintesi di questo finale! Colpo secco di Maiocchi 23-
22, pareggia Busca 23-23 che, con un’ inattesa palla alzata al centro, annullata da Pischiutta, ha la chance di riaprire set
e partita 24-23.
Priore in diagonale va a segno 24-24. Incredulità nel vedere che anche Morato sbaglia il servizio 25-24 e punto finale
buschese 26-24 per il 2-2 e le sorti del match da decidere al tie-break.
Al quinto set ancora un altro cambiamento per i Diavoli con Gamba dentro su Morato.
La letargia sembra essere superata e i Diavoli iniziano l’ultimo atto con un bell’1-3. Maiocchi rimedia al servizio out di
Brovelli (2-4). Si alza la temperatura in campo tra le due formazioni, un po’ troppo per i padroni di casa che con toni
inappropriati si rimediano un rosso e punto ai Diavoli 2-6. Gamba fa sentire la sua presenza in campo 2-7, 3-9. Busca è
dura a morire e con tre punti fila (6-9) costringe coach Durand a chiamare il tempo. Si rientra in campo ed è Brovelli a
spuntarla col suo attacco dalla seconda linea 6-10. Finalmente anche il muro torna a fare il suo, block e punto di
Pischiutta per il 6-11. Ancora concreto Maiocchi che spiazza Busca col siluro del 6-12.
Bissa Brovelli, doppia diagonale per il 7-13, 7-14. E’ finita, con attacco out dei padroni di casa archiviamo questa
sofferta 17^ di campionato con altri due punti centrati per la nostra corsa in campionato.
Essersi rilassati dopo la chiusura positiva dei primi due set ci è costati il terzo e quattro, in exstremis abbiamo trovato la
quadra dominando il tie-break e concretizzando un’altra importante vittoria ai fini della classifica, col quarto posto
solida conferma e pronti per riprendere la marcia verso la zona play-off.

TABELLINO:

Volley Busca- Diavoli Rosa (2-3)
(16-25, 17-25, 25-20, 26-24, 7-15)
Diavoli Rosa: DeBerardinis, Priore 12, Mandis 15, Pischiutta 7, Brovelli 22, Morato 6, Raffa (L)
E: Baratti, Maiocchi 13, Gamba 4
NE: Fumagalli, Mondonico, Barsi, Piazza L2
1^ All. Durand, 2^ All. Traviglia
Busca Volley: Dho, Balbi (K), Manca, Dovetta, Garnero, Vittone, Prato (L1)
1^ All. Gonella, 2^ All. Cherasco
fonte: Ufficio stampa Diavoli Rosa

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi