18 Giugno 2021 Segnala una notizia
Nuoto: Blm a Bergamo a ranghi ridotti ma con tempi super

Nuoto: Blm a Bergamo a ranghi ridotti ma con tempi super

27 Marzo 2015

Era una BLM a ranghi ridotti quella che si è presentata domenica scorsa a Bergamo per il Meeting interregionale organizzato dalla Phb. Sono dunque mancati i numeri per potere andare oltre il sesto posto di squadra. Un risultato che indubbiamente non appaga, anche se le prestazioni personali hanno offerto motivi per cui gioire. Tra tutti, la ritrovata forma di Francesca Pozzi, riuscita a infilare nella stessa giornata due personal best, sia nei 50 rana (1’07’’57) che nei 100 misti con 2’32’’12. Senza contare, l’ormai incontenibile Marco Dolfin che, per non farsi mancare nulla, ha voluto mettere mano al record italiano dei 200 misti in vasca corta: dopo 7 anni (era stato Efrem Morelli a siglarlo nel 2008), oggi la distanza è coperta con 2 secondi di meno, in 3’20’’94.

“Non è un tempo esagerato – ha tenuto a precisare il tecnico Alessandro Pezzani -, perché al contrario di quello che succede nei normodotati, per cui la vasca corta permette di accorciare i tempi, per un paraplegico la mancanza della spinta delle gambe rende inevitabilmente più lenti a ogni virata. Ci aspettavamo di scendere sotto i 3’20’’ e di fare meglio anche nei 100 rana, ma oggi è inutile incaponirsi sulle gare in vasca corta, visto che i prossimi obiettivi internazionali sono tutti in vasca lunga. Ci prepariamo per quelli”.

“Molto soddisfatti invece i riscontri cronometrici di Francesca Pozzi – ha aggiunto il tecnico della BLM -, è un’atleta che in questa stagione ha affrontato molti momenti negativi ma è riuscita a venirne fuori con grinta. Sono molto contento di vedere che ha ritrovato il suo ritmo e la forma migliore. Dimostra grande maturità e spero che possano arrivare belle gratificationi nei prossimi impegni”.

La gara di Bergamo ha segnato anche il debutto ufficiale di Luca Demarco, 22enne classe S9 (emiparesi a una mano) che da due mesi è entrato a far parte della Briantea84. Per lui un buonissimo esordio nei 50 stile libero con 41’’8 e 100 stile libero gestiti molto bene, con 1’39’’01. “Non è importante guardare il cronometro in questo momento – ha spiegato Pezzani -, Luca è arrivato da noi grezzo, stiamo lavorando molto per correggere la tecnica. La cosa positiva è che si tratta di un ragazzo entusiasta, con uno spiccato spirito agonistico, che sicuramente crescerà”.

Tra i giovani, bene Cristian Sirica, con due ottime gare nei 50 stile (38’’16) e nei 100 misti (1’48’’83), mentre Ruggero Colombo è stato protagonista di una prestazione in chiaroscuro, con discreti 50 stile libero (2’06’’) ma una brutta gara nei 100 stile (4’41’’78). Si sono confermati nei loro tempi standard anche Simone Frigerio, Cristian Marson, Emanuele Lanzani e Federico Terzi. Prossimo appuntamento per gli agonisti è previsto per il 12 aprile con il Meeting Internazionale di Busto Arsizio, ultimo test prima della gara clou di Berlino per Dolfin, e sul quale vertono tutte le aspettative per un risultato di squadra da podio.

fonte: Ufficio Stampa A.S.D. BRIANTEA84

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi