20 Settembre 2020 Segnala una notizia
Nuova fermata ferroviaria "Monza Est Parco": nel 2016 sarà realtà

Nuova fermata ferroviaria “Monza Est Parco”: nel 2016 sarà realtà

18 Marzo 2015

La città di Teodolinda potrà presto contare su di una nuova fermata ferroviaria.  La Giunta comunale guidata dal primo cittadino Roberto Scanagatti ha approvato nella seduta di ieri, 17 marzo,  il testo dell’accordo con Regione Lombardia e Rete Ferroviaria Italiana (RFI) per realizzare la nuova fermata ferroviaria Monza Est Parco, fra le vie Einstein e Confalonieri/De Marchi.

La nuova fermata ferroviaria, che promette di risolvere parte dei problemi di traffico della città, sarà realizzata da RFI ma interamente finanziata dal Comune di Monza. I lavori, oltre alla realizzazione della nuova fermata,  prevedono anche la creazione di un sottopasso ciclopedonale fra le vie interessate e un marciapiedi per consentire l’accesso ai treni della linea Monza Molteno-Lecco S7 (“Besanino”).

Paolo Confalonieri

Paolo Confalonieri

La fermata sarà di tipo urbano, e non di interscambio, amplierà l’offerta in città di mobilità pubblica non inquinante, veloce e protetta, rendendo più semplice la vita di tanti pendolari residenti nella zona e delle migliaia di visitatori del Parco di Monza. L’accordo contempla la stesura entro sei mesi di una convenzione che stabilirà nei dettagli tempi e modi di intervento. I treni potranno fermare a Monza Est Parco a partire dalla fine del 2016, anno nel quale RFI realizzerà importanti lavori sui binari nella stazione centrale di Monza riducendo i tempi di percorrenza di treni da e per Lecco via Molteno guadagnando i due minuti necessari affinché il treno fermi a Monza Est Parco. «Si tratta di un intervento previsto nel programma del sindaco Scanagatti e che è tra le priorità di questa amministrazione – dice l’assessore alla Mobilità, Paolo Confalonieri. Con la fermata incrementeremo l’offerta di modi di trasporto alternativi all’auto privata. Inoltre questa fermata garantirà un altro comodo accesso al Parco di Monza per chi proviene da Milano senza usare l’auto privata».

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. Cristina dice:

    Se contemporaneamente si facessero lavori alla stazione di Villasanta per consentire ai treni che arrivano da Bergamo-Arcore di fermarsi
    Si creerebbe una comoda stazione di interscambio molto utile per tutti

  2. Maximus dice:

    Come al solito qui al Nord , per fare qualche opera pubblica , i soldi dobbiamo tirarli fuori sempre noi dai risparmi del Comune.

    Andate a vedere che razza di Stazione hanno costruito a Pescara ( 150.000 abitanti ) : sembra l’ Areoporto della Malpensa…

    Stazione fatta con le tasse dei fessi lombardi….

  3. Maximus dice:

    La ” piccola ” differenza è che Monza paga un pochino più di Tasse di Cosenza …ed in cambio riceve solo calci in bocca.

Articoli più letti di oggi

Incidente mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada

L'autore del sinistro, invece che prestare soccorso, è scappato a piedi. Mentre era diretto verso la propria casa gli uomini della caserma di Muggiò lo hanno individuato e arrestato.   

Arcore: tre giorni di festa in Villa Borromeo d’Adda

Moltissime le attività e le iniziative in programma da sabato 19 a lunedì 21 settembre, il tutto in massima sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti.

Monza capitale del buon vino: al via Monza Wine Experience

Fino a domenica protagonista in città la manifestazione che ha come protagonista il vino.

Il Comitato Maria Letizia Verga accende la Villa Reale di Monza

Il 21 settembre prende il via la campagna nazionale “Accendi d’oro, accendi la speranza” per sensibilizzare sull’oncoematologia pediatrica.

Coronavirus, i dati del 20 settembre in Lombardia/riepilogo. 211 i casi positivi

Si conferma il trend positivo dei guariti/dimessi (+134). Elevato il numero di tamponi effettuati (14.926). Sono 211 i casi positivi per una percentuale pari all'1,41%. Nessun contagio a Cremona.