21 Giugno 2021 Segnala una notizia
Pattuglie dell'esercito in Brianza, parte oggi il servizio richiesto dalla Prefettura

Pattuglie dell’esercito in Brianza, parte oggi il servizio richiesto dalla Prefettura

30 Marzo 2015

Questa mattina, in tutta la provincia di Monza e Brianza, sono arrivati i militari dell’esercito, a seguito dell’avvio dell’operazione “strade sicure”, voluta dal ministero dell’Interno e della Difesa in vista della crisi internazionale ed Expo.

A richiedere pattugliamenti anche sul territorio monzese è stato il Prefetto Giovanna Vilasi, che con una comunicazione ufficiale ha voluto informare i cittadini dell’arrivo dei militari, al fine di non creare panico nella cittadinanza. I militari, attrezzati e pronti ad intervenire, coadiuveranno le attività delle forze dell’ordine per la prevenzione di evenutali minacce terroristiche sul territorio. L’operazione ha preso il via oggi contemporaneamente in tutta Italia. Monza, presto al centro di kermesse ed eventi per Expo, specialmente concentrati all’interno della Villa Reale di Monza, sarà quindi costantemente vigilata. Anche nel resto dei comuni della provincia vi saranno pattuglie dei militari, volte a presidiare e prevenire qualsiasi tipo di emergenza sul territorio.

Come riportato nel comunicato ufficiale della Prefettura, ciò è volto anche “ad aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini“.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Commenti

  1. Maximus dice:

    Il panico nella cittadinanza lo provocano le decisioni delle Prefetture criminali che sparpagliano sul territorio brianzolo dozzine di sedicenti profughi al solo fine di ingrassare le coop rosse stile Salvatore Buzzi.

    Non serve abolire il finanziamento pubblico ai partiti se poi gli si consente di guadagnare denaro pubblico facendo i negrieri.

    Basta clandestini !

    Siamo stufi di continui furti nelle case.

  2. ora che si sono più sicuro con i militari per strada che mi spianano il loro bel fucile in faccia. si si, proprio sicuro…

  3. Mi aspetterei che una volta tanto quando chiamo le fdo per i teppistelli che devastano altalene e giardinetti pubblici, finalmente non ripetano il solito ritornello “non abbiamo pattuglie disponibili”.
    Sarà così?
    Chissà perchè ma ne dubito, ne dubito fortemente….

Articoli più letti di oggi