14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Modella svedese sequestrata e stuprata per mesi a Cinisello Balsamo

Modella svedese sequestrata e stuprata per mesi a Cinisello Balsamo

23 Marzo 2015

Spacciandosi per agente di modelle l’ha contattata e poi stuprata, torturata, picchiata e segregata per sei mesi. Ha ripetuto il medesimo copione di sette anni fa, il 42enne di Cinisello Balsamo arrestato dai carabinieri per aver sequestrato una modella svedese di 23 anni, uscito di galera dopo la prima condanna nel 2013, per aver stuprato, picchiato e segregato una diciottenne nel suo garage.

Arrivata in Italia a settembre per lavorare nel mondo della moda (aveva appena partecipato a “Miss Svezia”), la ventitreenne è stata contattata dallo stupratore che, spacciatosi per manager con vari agganci nel mondo della moda milanese, le ha promesso servizi fotografici e passerelle. Dopo averla incontrata e convinta della sua buona fede, l’uomo l’ha corteggiata fino a convincerla a seguirlo nel suo appartamento. Lì sono iniziati i mesi di botte, minacce, torture e stupri, ai quali la giovane non ha saputo opporsi temendo per la propria vita. Dopo averle distrutto il telefonino e per non mettere in allarme la sua famiglia, l’uomo la costringeva a telefonate settimanali sotto stretto controllo e minacce.
Quando la ragazza è stata salvata dai carabinieri, chiamati da un vicino che credeva di essere testimone di una lite in famiglia, non è stata in grado di parlare per ore, tanto era forte il suo grado di shock. Accompagnata in ospedale, dove è ricoverata, attende ora l’arrivo della sua famiglia dalla Svezia.

Il 42enne, che nel 2008 aveva legato, picchiato, frustato e stuprato una 18enne per cui ha scontato una pena di quattro anni di reclusione, è stato arrestato per violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni aggravate e continuate.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi