16 Giugno 2021 Segnala una notizia
Mezzago, tutti insieme per ripulire il Rio Vallone

Mezzago, tutti insieme per ripulire il Rio Vallone

27 Marzo 2015

Un tratto del torrente Rio Vallone sul territorio del comune di Mezzago è stato ripulito grazie all’associazione Protezione Civile Rio Vallone insieme a bambini, asini e alcuni migranti richiedenti asilo.

Ripulire l’alveo del Rio Vallone è una delle priorità dell’associaizione per evitare intasamenti del torrente che raccoglie molte delle acque piovane del territorio. Quest’anno per realizzare quest’azione importantissima per scongiura anche possibili alluvioni, sono intervenuti come volontari anche i bambini della city farm SBA-Raglio di Mezzago insieme ai loro mezzago-pulizia-rio1asinelli Neve e Natalino. Al gruppo si sono uniti quattro giovani bengalesi richiedenti asilo, ospitati a Mezzago e provenienti dalla Libia, accompagnati dal sindaco di Mezzago Giorgio Monti:

”Il loro status non gli consente di lavorare, non sanno se potranno restare o se dovranno tornare in patria, là hanno famiglie che contavano sul migrante per avere le risorse necessarie ad una vita migliore. In questa condizione è fondamentale attivare ogni possibile forma di integrazione e di coinvolgimento in attività di ogni tipo per realizzare un sostegno vero, non solo relativo ai bisogni di assistenza primaria. Iniziative come queste sono importanti, tanto per il risultato ambientale quanto per il messaggio del “prendersi cura” del territorio e della comunità; quando poi – conclude il Sindaco – sono realizzate dalla collaborazione tra due eccellenze del territorio, l’associazione di Protezione Civile Rio Vallone e la nostra city-farm SBA-Raglio, sono l’occasione ideale per realizzare anche questo obiettivo, per questo ringrazio vivamente gli organizzatori”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Commenti

  1. Ottima iniziativa, e, pensandoci, mi viene da andare oltre: perchè non approfittare degli stranieri richiedenti asilo, per fare questi lavori, a titolo di puro volontariato? Può anche essere visto come un modo per ripagare gli italiani delle tasse che sborsano per soccorrere i rifugiati.
    Lo stesso discorso può essere fatto anche per i carcerati.

Articoli più letti di oggi