22 Giugno 2021 Segnala una notizia
M1 Sesto - Monza: proposta la risoluzione del contratto con Acmar

M1 Sesto – Monza: proposta la risoluzione del contratto con Acmar

9 Marzo 2015

Novità in vista sul prolungamento della M1 Sesto- Cinisello Monza. E’ di oggi, 9 marzo, la proposta di risoluzione del contratto con Acmar per inadempimento.

MM spa, stazione appaltante del prolungamento M1 a Sesto – Cinisello Monza, ( 2 fermate, 1,9 km), attraverso una nota stampa, ha comunicato che durante la riunione di aggiornamento con gli Enti Finanziatori dell’opera ( Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Comune di Sesto San Giovanni e di Monza) ha espresso «l’intenzione di risolvere il contratto con Acmar, visto il mancato rispetto delle ingiunzioni richieste alla stessa impresa lo scorso 25 febbraio. Per poter riprendere i lavori celermente MM, come da normativa vigente, potrà accedere alla graduatoria di gara interpellando le imprese che si erano classificate, nel 2011, sino alla quinta posizione. Se tali aziende non saranno in condizione di subentrare nel cantiere, si procederà a bandire una nuova gara d’appalto».

MM terrà costantemente informati gli Enti Finanziatori sull’evolversi delle procedure che saranno avviate immediatamente.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. Marika dice:

    Ma possibile che in Italia ci siano sempre intoppi sugli appalti che allungano i tempi all’infinito!?!?!?! Che disastro….

Articoli più letti di oggi