Salute

Il 118 rianima una neonato prematuro: il tocca salvavita di “un dito”

Grazie ad un intervento tempestivo i volontari del 118 sono riusciti a salvare la vita di un neonato prematuro colpito da arresto cardiaco.

elisoccorso umate velate

Grazie ad un intervento tempestivo i volontari del 118 sono riusciti a salvare la vita di un neonato prematuro colpito da arresto cardiaco.

Erano le 7.42 di sabato mattina quando nella sala operativa del 118 arriva una chiamata da Pozzo d’Adda: la mamma di un neonato prematuro di 28 settimane è disperata per le condizioni del suo piccolo in difficoltà respiratoria. Sul posto arrivano subito i volontari che in contatto telefonico con la sala operativa di Milano inziano una delicatissima manovra di animazione: con la solo pressione di un dito iniziano a praticargli il massaggio cardiaco che rimette in moto il piccolo cuore.

All’arrivo dell’elisoccorso da Milano, il piccolo si trova in condizioni migliori e viene caricato, coricato sul ventre della madre, sull’elissocorso che li porta nel reparto neonatale dell’ospedale di Lecco.

commenta