15 Giugno 2021 Segnala una notizia
A1M. Vero Volley Monza: i tre punti vanno alla Cucine Lube Banca Marche Treia

A1M. Vero Volley Monza: i tre punti vanno alla Cucine Lube Banca Marche Treia

9 Marzo 2015

Nonostante un’ottima prova e la conquista del secondo set, il Vero Volley Monza torna a casa senza punti dalla difficile trasferta contro i Campioni d’Italia in carica della Cucine Lube Banca Marche Treia.

Al PalaCivitanova i marchigiani si affidano alle importanti giocate di Sabbi (Mvp del match con 25 punti finali e 3 muri), Kovar e Kurek per avere la meglio sui monzesi. Il sestetto di Oreste Vacondio recupera De Pandis dopo la squalifica, ma deve rinunciare ad Elia, non al meglio della condizione, che viene sostituito da un buon Vigil Gonzalez (uno dei più positivi del Vero Volley inisieme a Gotsev e Botto).

Il match si apre con Treia subito aggressiva ed il Vero Volley che, pur non riuscendo ad essere incisivo come al solito in attacco, lotta su ogni pallone: Galliani va a segno da posto quattro, ma Padura Diaz spara a rete il servizio, 12-10 e la Lube è avanti al time-out tecnico. Al ritorno in campo i padroni di casa vanno a segno con Stankovic (ace) e Botto spara out l’attacco, 14-10: break di 4-0 per la Lube e time-out chiamato da Vacondio. Finale di set con i padroni di casa avanti e Gotsev che prova a dare una scossa ai suoi con un primo tempo vincente (22-18). Un filotto di tre punti di Treia però (Kovar attacco vincente e muro su Padura Diaz e ace di Sabbi), permette ai marchigiani di chiudere il primo set 25-18.

Nel secondo parziale il Vero Volley gioca con più carattere e determinazione: i monzesi scappano avanti 7-5 grazie al primo tempo di Gotsev. Treia non ci sta e risponde con Podrascanin, ma Botto attacca un gran diagonale da posto due, tenendo gli uomini di Giuliani lontano di due lunghezze, 8-6. Subito dopo la Lube però reagisce: prima aggancia il pari 8-8 (pipe out di Botto e muro Kurek su Padura Diaz) e poi va avanti 11-8 (muro di Kurek su Padura Diaz e Wang e primo tempo di Podrascanin), filotto di cinque punti e sorpasso. Monza ci mette il cuore e torna in corsa: primo tempo di Gotsev e fallo di seconda linea di Sabbi 11-10. Al time-out tecnico però sono ancora i padroni di casa a chiudere avanti grazie al servizio out di Gotsev. Si torna in campo e sembra che Treia abbia in mano il set (Kovar da posto quattro 17-14) ed invece il Vero Volley dimostra di avere qualità e carattere: due punti consecutivi di Vigil Gonzalez riportano i ragazzi di Vacondio a meno uno, 20-19, e Giuliani chiama time-out. Fino al 22-22 si gioca con equilibrio, poi i monzesi sprintano nel momento decisivo: Tiberti serve molto bene mettendo in difficoltà la ricezione di casa e Baranowicz commette invasione aerea, 24-22 Monza. Sabbi prova a riaprire il set, 24-23, ma Botto lo chiude a favore dei suoi, 25-23.

Nella prima parte del terzo parziale la Lube prova a scappare approfittando della palla messa out da Botto, 6-3, ma due attacchi vincenti di Wang tengono il Vero Volley sempre lì, a meno uno 6-5. Dopo il time-out tecnico, arrivato sul 12-9 per Treia, i marchigiani mettono a segno un filotto di quattro punti andando avanti 16-10. Botto prova a rispondere per il Vero Volley, 16-11, ma Treia continua ad incrementare il vantaggio con due attacchi di Kovar, 18-11. Wang va a segno da posto quattro e Sabbi sbaglia al servizio, 19-12. Nel finale di set due primi tempi di Gotsev permettono ai ragazzi di Vacondio di tornare a meno cinque, 20-15, ma un filotto di quattro punti consente a Treia di avvicinarsi alla conquista del set, 24-16. Baranowicz spara out il servizio, 24-17, ma Gotsev fa lo stesso, 25-17 e terzo set alla Cucine Lube Banca Marche.

Nel quarto parziale il Vero Volley torna a giocare con più serenità dando filo da torcere alla squadra di Giuliani: i monzesi sono avanti 17-15 grazie all’attacco vincente di Padura Diaz e al primo tempo di Gotsev, ma si fanno acciuffare da due attacchi vincenti di Sabbi e Kovar. Baranowicz va a segno con una seconda, 19-18, e Vacondio chiama time-out. Al ritorno in campo Sabbi piazza un ace, 20-18, e Padura Diaz gli risponde con un attacco vincente, 20-19. Nel finale di set Podrascanin spara a terra il primo tempo, 22-19, e Galliani piazza il punto del meno due, 22-20. Botto tiene a galla i suoi con un attacco vincente, ma due punti di Baranowicz chiudono il set, 25-21, e la partita3-1. Per la Cucine Lube Banca Marche Treia è la settima vittoria consecutiva. Al Vero Volley Monza non riesce il colpaccio della sesta vittoria stagionale sul mondoflex dei marchigiani. I monzesi ripartono da una buona prestazione contro i Campioni d’Italia per affrontare la prossima settimana al PalaDesio la Revivre Milano che ieri ha ceduto 3-0 alla Sir Safety Perugia.

Oreste Vacondio (1° Allenatore Vero Volley Monza): “Penso che in tutte le partite si possa fare qualcosa in più, anche quando si vince. La mia squadra, nonostante la sconfitta, ha dimostrato di essere un sestetto ostico da affrontare. Quando la ricezione ed il nostro muro hanno funzionato con continuità abbiamo tenuto il match punto a punto, poi nel momento in cui la loro fisicità e la loro esperienza sono uscite fuori, abbiamo avuto qualche difficoltà in più. Tutto sommato possiamo ritenerci soddisfatti della prestazione odierna. Questa settimana dovremo tornare a lavorare con concentrazione e determinazione per preparare al meglio il derby contro Milano”.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: Il Vero Volley Monza tornerà in campo domenica 15 marzo, alle ore 18.00, al PalaDesio di Desio contro la Revivre Milano, per la decima giornata di ritorno di Superlega.

CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA vs VERO VOLLEY MONZA 3-1 (25-18, 23-25, 25-17, 25-21)

CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA: Podrascanin 8, Baranowicz 8, Kurek 13, Stankovic 8, Sabbi 25, Kovar 13. Henno (L). Fei, Paparoni (L), Parodi, Monopoli. N.E. Bonacic, Shumov. All. Giuliani

VERO VOLLEY MONZA: Botto 10, Gotsev 14, Padura Diaz 6, Galliani 7, Vigil Gonzalez 9, Jovovic 2; De Pandis (L), Wang 4, Bonetti 2, Tiberti N.E. Botin, Elia, Procopio (L). All. Vacondio

ARBITRI: Vagni, Saltalippi
PALAZZETTO: PalaCivitanova
NOTE Durata set: 21‘, 27‘, 22‘, 26‘; totale 1h31‘
MVP: Giulio Sabbi
Cucine Lube Banca Marche Treia: battute vincenti 8, battute sbagliate 19, muri 14, errori 25, attacco 58%.
Vero Volley Monza: battute vincenti 1, battute sbagliate 13, muri 6, errori 20, attacco 47%.

Fonte Ufficio Stampa Consorzio Vero Volley
Foto archivio di Luca Renoldi

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi