18 Giugno 2021 Segnala una notizia
Vimercate, Unione studenti: "Stop ai blitz antidroga, ci vuole solo prevenzione"

Vimercate, Unione studenti: “Stop ai blitz antidroga, ci vuole solo prevenzione”

6 Febbraio 2015

Meno azioni repressive e più incontri di prevenzione. E’ quello che in sintesi vogliono i ragazzi dell’Unione degli studenti del centro Omnicomprensivo di Vimercate.

Nella mattinata di martedì scorso i carabinieri della compagnia di Vimercate sono entrati nel plesso di via Adda insieme all’unità cinofila per controllare possibile spaccio o presenza di sostanze stupefacenti. A venire esaminate sono state le classi del Liceo Scientifico Banfi. Un’azione dove non è stato trovato nulla di illecito e che va ad inserirsi in quei controlli a tappeto da parte dei carabinieri che negli ultimi mesi ha portato a molti arresti sulla piazza di spaccio del vimercatese.

Il gruppo del’Unione degli Studenti non ha però gradito questo tipo di azione e ha voluto indire una piccola riunione nel pomeriggio di giovedì per parlare di quanto successo: “Sono convinto che più che un’azione atta a spaventare gli studenti e reprimere il problema, sia più efficace organizzare degli incontri, anche con le stesse forze dell’ordine, per spiegare ai ragazzi a cosa si va incontro prendendo certe sostanze”, ci spiega un ragazzo. Il coro di contrarietà ai blitz sembra unanime, come sottolineato anche da un’altro ragazzo del Banfi: “Il vero spaccio non avviene certo dentro il centro scolastico, ma al di fuori, prima di entrare in classe o magari all’uscita: è in quei momenti che andrebbero fatti i blitz. Far uscire dall’aula gli studenti mettendoli in fila con un cane antidroga che li annusa può sicuramente spaventare, ma non certo insegnare cosa sia giusto o sbagliato fare”.

Possibile che la prossima settima il collettivo studentesco chieda un incontro con la dirigenza scolastica e i rappresentanti dei genitori per proporre incontri e lezioni educative che informino gli studenti sui rischi legati al consumo di droga.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi