31 Marzo 2020 Segnala una notizia
Vimercate, nuovo "quartiere Esselunga": ecco dettagli e tempistiche

Vimercate, nuovo “quartiere Esselunga”: ecco dettagli e tempistiche

18 Febbraio 2015

Nuovo incontro informativo a Vimercate per presentare ai cittadini il piano di intervento con il quale verrà realizzata la nuova Esselunga e un nuovo quartiere residenziale a sud della città.

Presenti alla serata svoltasi in biblioteca, circa una sesantina di persone che hanno ascoltato il sindaco Paolo Brambilla e il vicesindaco e assessore all’urbanistica Corrado Boccoli.

vimercate-piano-esselunga1

L’assessore Corrado Boccoli

GLI INTERVENTI – L’assessore Boccoli ha previsto un’approvazione in giunta entro agosto del permesso a costruire con la conseguente partenza dei lavori entro settembre 2015, dopo l’ok di Provincia e Regione attraverso la Valutazione di Impatto Ambientale. Il primo edificio ad essere costruito sarà la nuova Esselunga, che raddoppierà quasi la superficie che ha oggi in città. A fianco al nuovo supermercato nascerà una piccola area commerciale dovrà potrà inserirsi anche un negozio di grandi dimensioni (ad esempio Mediaworld). Con la partenza di questa prima fase, il privato inizierà a realizzare a scomputo per il comune il nuovo palazzetto dello sport sulla superficie oggi occupata dalla tensostruttura dove fino a pochi anni fa si giocava a tennis. Il nuovo palazzetto sarà polifunzionale e potrà accogliere fino a 500 persone. Apertura prevista per Esselunga e conclusione di questa prima fase, entro dicembre del 2016.

Nella seconda fase verranno realizzati i tre edifici di quattro piani, ciascuno in edilizia libera, lungo via Bergamo (ex-Sp2) e sarà proprio la ex provinciale ad essere interessata da una riqualificazione complessiva a spese del privato, con una nuova rotonda, affiancata da piste ciclabili. Successivamente verranno realizzate le due torri: una di 16 piani in edilizia libera e una di 14 in edilizia convenzionata. Ultima fase di intervento l’area che oggi ospita Esselunga, su cui sorgerà una palazzina di 7 piani e un vimercate-incontro-piano-esnuovo parco. Il vecchio edificio Esselunga, una volta aperto il nuovo punto vendita, dovrà essere abbattutto e sistemata l’area entro due anni (quindi entro la fine del 2018). La parte più vecchia dell’edificio potrebbe essere mantenuta e riutilizzata per contenere attività di tipo associativo.

Nel comparto dove sorgeranno le nuove abitazioni verrà realizzato un nuovo parco in mezzo al quale si intersecheranno le nuove piste ciclabili e la nuova viabilità del quartiere: una nuova strada collegherà la ex provinciale con la Bananina, sgravando di fatto la rotonda all’incrocio con via Santa Maria Molgora da parte del traffico.

I TEMPI – Se per Esselunga e per il nuovo palazzetto dovrebbe concludersi tutto entro il 2016, il resto del comparto verrà realizzato entro e non oltre i prossimi 10 anni. In questi anni il comune insieme al privato deciderà anche i nuovi interventi a scomputo: “Nel corso degli anni le esigenze della città potrebbero cambiare e abbiamo quindi deciso di posticipare le scelte”.

A margine dell’assemblea il sindaco e l’assessore hanno annunciato che entro la fine del loro mandato (primavera 2016) verrà pesentato e approvato in comune il piano di intervento nell’area ex-Ospedale – Cava Cantù – Consorzio Agrario, da anni ormai fermo al palo per mancanza di acquirenti.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi

Il corretto uso delle protezioni facciali. Il video che tutti stiamo guardando

In questo video si spiega in maniera semplice quali mascherine utilizzare e come utilizzarle. Anche nel caso si abbia una fornitura limitata o addirittura si abbia la disponibilità solo di una.

Monza, il parroco invocherà la protezione di San Gerardo

Nel frattempo alla stessa ora i tutti i sindaci d'Italia osserveranno un minuto di silenzio per le vittime. A Monza il numero dei deceduti è di 36.

Coronavirus, aggiornamenti dai comuni della Brianza. In provincia 2.362 casi positivi

I numeri della provincia brianzola confermano i trend e le curve dei giorni scorsi. A  Monza e Brianza si registrano complessivamente 2362 casi, con un incremento di 97 pazienti.

Coronavirus, 2.265 brianzoli sono positivi. Ecco gli aggiornamenti dai comuni

Si susseguono in queste ore i consueti messaggi di aggiornamento da parte dei sindaci per informare i propri concittadini circa la situazione di ricoveri, guarigioni e decessi.

ST di Agrate, primo decesso per COVID-19. I sindacati scrivono al Prefetto

C'è il primo decesso nell'azienda ST di Agrate Brianza. I sindacati chiedono adesso un chiarimento al Prefetto Palmisani: "L'azienda deve rimanere aperta?"