23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Vimercate, caso "Artevox": salta la diretta del consiglio comunale, l'opposizione ironizza

Vimercate, caso “Artevox”: salta la diretta del consiglio comunale, l’opposizione ironizza

10 Febbraio 2015

Strana coincidenza per il Movimento Cinque Stelle di Vimercate il fatto che la registrazione streaming del Consiglio Comunale si sia interrotta proprio sul caso “caso Artevox”.

La seduta del 27 gennaio scorso è stata è stata una delle più animate degli ultimi mesi in consiglio comunale a Vimercate: all’ordine del giorno oltre alla richiesta di costituzione come parte civile del consiglio comunale nel processo Sottocasa, anche il caso Dobfar e la richiesta da parte del consigliere Alessandro Cagliani di dimissioni dell’assessore Mariasole Mascia riguardo l’assegnazione all’associazione Artevox di alcuni spettacoli teatrali durante l’ultima edizione di Ville Aperte. Dell’associazione fa parte anche la compagna dell’ex viscesindaco Roberto Rampi, e questo aveva fatto ritenere “inopportuno” a Cagliani l’assegnazione del bando, chiedendo il ritiro delle deleghe all’assessore alla Cultura. Una discussione durata più di un’ora di cui non si ha più traccia nella registrazione della diretta streaming sul sito livestream.com che trasmette in diretta il consiglio comunale: dagli uffici comunali fanno sapere che è stato un problema di connessione a cancellare proprio quella parte della discussione.

Ma dall’opposizione del Movimento Cinque Stelle questo lungo problema tecnico è sembrato più che altro una strana coincidenza (clicca qui per vedere l’immagine satirica pubblicata sulla pagina facebook): “Come è noto i Consigli Comunali a Vimercate vengono trasmessi in streaming e registrati, ma durante l’ultimo qualcosa è “andato storto” – si legge nella nota del Movimento – Infatti riguardando le registrazioni manca proprio la parte in cui si è discussa una mozione del centro destra, corredata da una presentazione multimediale molto discussa, che chiedeva al Sindaco di revocare le deleghe all’assessore Mariasole Mascia per il “caso Artevox”.  Sarà un caso? Una coincidenza che proprio in quegli istanti concitati si sia bloccata la registrazione, ripresa poi subito dopo? Forse, ma visto che già durante la seduta dalla maggioranza si voleva vietare la proiezione dei documenti allegati alla mozione, il dubbio resta!! Che si siano ispirati al film Nuovo Cinema P…d?”

Il Movimento cinque Stelle cerca anche “testimoni” che abbiano visto il consiglio comunale in diretta, per capire o meno se lo streaming fosse saltato anche la sera stessa. Ad oggi la stessa seduta non è stata ancora linkata sul sito del comune di Vimercate dove vengono messi tutte le assise cittadine.

Poi è lo stesso Francesco Sartini, consigliere del Movimento Cinque Stelle in comune, a rincarare la dose parlando di quanto successo: “Non è la prima volta: anche quando il capogruppo PD dovette pubblicamente scusarsi con il Comune di Concorezzo per delle affermazioni “diffamatorie” ci furono dei problemi tecnici e il video non venne ripreso e diffuso”.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi