14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Rivoluzione Sias nel nome del fatturato, pronto il piano industriale

Rivoluzione Sias nel nome del fatturato, pronto il piano industriale

4 Febbraio 2015

Sono ore delicate quelle che sta passando l’Autodromo di Monza. Uno dei simboli più rappresentativi della città assieme a Villa Reale e Parco sembra essere arrivato a un momento decisivo per il suo futuro.

Fra febbraio e marzo infatti si susseguiranno almeno due passaggi importanti: la presentazione del piano industriale che dovrebbe portare a una riorganizzazione di Sias, la società che ha in gestione l’impianto sportivo, e il rinnovo del contratto con Bernie Ecclestone, il patron della Formula Uno, per mantenere a Monza il Gran Premio. Il piano industriale dovrebbe essere presentato entro la fine del del mese. Prevede di riorganizzare Sias, partendo dal settore commerciale. E’ assolutamente necessario migliorare il fatturato e togliere il segno meno fatto registrare nel 2013.

I dati parlano di un -15%, figlio in parte anche del momento di crisi che sta vivendo il mondiale, ma questo non toglie la necessità di generare nuovi utili riducendo al tempo stesso le spese. Altrimenti, quando arriverà il momento di sedersi attorno a un tavolo per discutere il rinnovo del contratto per il Gran Premio, si rischia di finire fuori strada alla prima curva. Fra febbraio e marzo dovrebbe esserci già un primo incontro. Poi, a maggio, dopo il Gp di Montecarlo, dovrebbe esserci l’incontro per ratificare l’intesa.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi