18 Giugno 2021 Segnala una notizia
Lega Nord aiutiamo i detenuti? Sì, ma prima gli agenti di polizia penitenziaria

Lega Nord aiutiamo i detenuti? Sì, ma prima gli agenti di polizia penitenziaria

15 Febbraio 2015

Hanno fatto un elenco di tutte le cose che non vanno, dai problemi legati agli alloggi degli agenti alla qualità della mensa, passando per il degrado della strada di accesso al carcere. Venerdì pomeriggio una delegazione della Lega composta dall’onorevole Paolo Grimoldi, dal consigliere regionale, Massimiliano Romeo, dai consiglieri comunali Simone Villa e Alberto Mariani e dal segretario locale, Federico Arena, hanno effettuato un sopralluogo all’interno della casa circondariale di via Sanquirico.

Al termine della visita hanno incontrato la stampa per fare il punto e per annunciare l’apertura di un canale di comunicazione fra il movimento e gli agenti di polizia penitenziaria. “A differenza di altri partiti che si preoccupano degli otto euro dei carcerati – ha spiegato Grimoldi -, noi ci interessiamo agli agenti e al lavoro che svolgono. Con questo incontri vogliamo instaurare un dialogo per avere costantemente il polso della situazione”.

Sul tavolo, la delegazione leghista ha messo i problemi che il corpo degli agenti di polizia penitenziaria si trascina avanti da anni. Sotto i riflettori della lega sono finte anche le condizioni della caserma Pastrengo di via Lecco, utilizzata come alloggio di servizio dal parte degli agenti. Dalla Lega, infine, è arrivata anche una proposta indirizzata all’amministrazione comunale: prevedere delle agevolazioni per gli agenti per quanto riguarda gli ingresso a musei e stadio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi