18 Giugno 2021 Segnala una notizia
Rissa fuori dal Brianteo tra tifosi del Monza e della Giana: un arresto

Rissa fuori dal Brianteo tra tifosi del Monza e della Giana: un arresto

23 Febbraio 2015

Tutto potrebbe essere iniziato dentro lo stadio con qualche sfottò di troppo. Tutto è finito con un naso rotto e un polso spezzato. Arrestato un 20enne tifoso del Monza.

L’increscioso episodio è avvenuto ieri pomeriggio sul finire della partita Giana Monza al Brianteo. Dei tifosi del Giana stanno andando via raggiungendo la loro auto parcheggiata, però, nel posto dei monzesi. Lì ad aspettarli quattro cinque tifosi del Monza che lasciando da parte i convenevoli sono passati alle maniere forti.

La rissa è durata abbastanza da avere come conseguenze due ricoveri al San Gerardo: sono i tifosi provenienti dalla zona di Gorgonzola ad avere avuto la peggio. Un naso rotto e un polso spezzato.

A questo punto è intervenuto la polizia che ha sedato gli animi, ma soprattutto ha arrestato una ventenne del Monza, uno che non è nuovo a fatti del genere, perchè già in occasione della partita con il Come si era distinto (negativamente, ndr).

Non solo la sconfitta per il Monza, per 2 a 1, ma anche un brutto episodio da ricordare.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Commenti

  1. Ecco come l’azione di un piscialetto di un adolescentello di vent’anni getta miscredito su un’intera tifoseria.
    Quelli della Giana non dovremmo neanche calcolari, sono quattro ragazzini contati che peraltro hanno solidarizzato con noi alcuni mesi fa quando è scoppiata la bolla di sapone di Armstrong.
    Spero che quest’o diota (e gli altri che gli davano supporto, perchè in genere questi bulletti da giardinetti pubblici presi singolarmente sono dei cagasotto) venga punito a dovere.

  2. cittadino dice:

    che poveretti…sti tifosi altro che la serie b,meritano di andare a vedere il ping pong..

  3. Darkkest dice:

    Che tenerezza questi ritardati che se le danno per 22 uomini in mutande che corrono dietro un pallone guadagnando più di loro messi insieme.
    Spererei almeno che il conto dell’ospedale non resti a carico del contribuente ma venga addebitato ai subumani coinvolti.

Articoli più letti di oggi