19 Giugno 2021 Segnala una notizia
Cross per Tutti 2015: domenica 22 febbraio la finale di lissone

Cross per Tutti 2015: domenica 22 febbraio la finale di lissone

21 Febbraio 2015

Domenica 22 febbraio a Lissone andrà in scena l’ultimo atto del Cross per Tutti 2015. Giunti alla quinta gara del circuito, sarà il tempo di raccogliere i frutti delle fatiche fin qui sostenute.

cross-per-tutti-sevesoDopo l’anno sabbatico 2014, torna l’appuntamento con la gara organizzata dall’Atletica Team Brianza Lissone e allestita all’interno del Bosco Urbano, il principale parco della città. Rispetto alla gara di due anni fa, tante le novità relative all’organizzazione del percorso.

Questa volta l’ingresso sarà da via Vittorio Bottego 80 e il centro nevralgico del percorso sarà allestito intorno al laghetto del parco. In questa zona si concentrerà il “paddock”, come lo definisce Antonio Longoni il presidente dell’Atletica Team Brianza. Segreteria, ristoro, servizi e area informazioni saranno tutti organizzati nei pressi dello specchio d’acqua.

Per l’occasione resterà aperto anche il ristorante del parco, che oltre a funzionare da bar e tavola calda (a prezzo convenzionato) potrà ospitare anche le premiazioni del Campionato Provinciale Ragazzi-Cadetti in caso di maltempo. Per queste premiazioni sono attese il sindaco di Lissone Concetta Monguzzi e la presidente di Fidal Milano Sabrina Fraccaroli.

Agli organizzatori lissonesi poi, non mancano certo le idee per vivacizzare le gare.

Le tre prove master prevedono un “Gran Premio della Montagna” per chi transiterà per primo in cima allo strappo che anima il percorso. In palio un regalo offerto dall’organizzazione.

Per tutte le altre gare invece è previsto l’utilizzo di alcuni tronchi dislocati lungo il percorso, di dimensione variabile a seconda delle categorie in gara. Un’idea per richiamare la tradizione del cross anglosassone e del ciclocross, sempre ricchi di ostacoli artificiali per rendere meno scorrevole e più imprevedibile il tracciato.

Due anni fa la gara si svolse sotto una nevicata natalizia che è entrata di diritto nella storia del cross milanese. Naso all’insù anche quest’anno perché il meteo potrebbe riservare qualche sorpresa.

 

Nell’attesa della premiazione finale che si terrà venerdì 6 marzo alle ore 21 presso il Cineteatro Excelsior di Cesano Maderno, ecco la situazione delle classifiche Master prima dell’ultima gara.

 

M35: al femminile sfida a due tra Cinzia Lischetti (GS Marathon Max) e Stefania Sandri (Atl. Virtus Senago), con la Lischetti che può amministrare un buon vantaggio di 12 punti: 396 a 384.

Al maschile sfida ristretta tra Marco Moroni (Pro Patria Arc Busto) con 397 punti e Matteo Lucchisani (Happy Runner) con 392.

M40: Simona Leone (GS Montestella), Monia Marchetti (Atl. Pavese) e Francesca Colombo (Atl. Virtus Senago) si contendono il podio ristrette in 8 punti. Tra gli uomini guida facile Salvatore Trogu (Atl. Cesano) con 391 punti, 14 in più di Massimiliano Di Vita (EuroAtletica 2002).

M45: Nadia Guffanti (PBM Bovisio) dovrà tenere a debita distanza Paola Gritti (Runners Bergamo), già staccata di 9 punti. Terzetto ristretto al maschile, dove Matteo Crotti (Gamber Cuncuress) ha 396 punti, contro i 393 di Gerardo Pisano (EuroAtletica 2002) e i 388 di Luigi Solvi (Atletica Cinisello).

M50: anche qui sfida a due tra Roberta Ghezzi (PBM Bovisio) e Marina Barzaghi (Atl. Cesano), con la Ghezzi che può amministrare un vantaggio di 4 punti (395 a 391). Non sono molti ma dovrebbero bastare. Al maschile, è stata questa una delle categorie che ha regalato le sfide più belle di questa edizione. Michelangelo Morlacchi (Runners Bergamo) guida sull’acerrimo rivale Roberto Cella (Atl. Lambro) 399 a 391, e le posizioni non dovrebbero cambiare dopo Lissone.

M55: Gianna Rigamonti (Marciacaratesi) prosegue indisturbata davanti a Letizia Magni (EuroAtletica 2002). I suoi 4 punti di vantaggio, visto l’esiguo numero di concorrenti, dovrebbero bastare per una facile vittoria. Tra gli uomini Zeffiro Pesce (GS Marathon Max) ha ben 10 punti di vantaggio da amministrare nei confronti di Giancarlo Masatti (PBM Bovisio): 398 a 388.

M60: Michelina Pistillo (Atl. Ambrosiana) vede già l’arrivo con i suoi 179 punti, mentre Martino Palmieri (EuroAtletica 2002) deve ancora fare i conti con Giuliano Villani (Atletica Cinisello): siamo sul 239 a 232.

M65: due le atlete in gara, con Osanna Rastelli (Atletica Cinisello) 4 punti davanti a Gabriella Bancora (GP Avis Castelraimondo). Michele Colace (PBM Bovisio) è invece 10 punti davanti a Giuseppe Faè (GS Montestella). In entrambi i casi i giochi sembrano già fatti.

Nelle classifiche SM 70, 75 e 80 i vincitori sembrano già scritti: Nunzio Davanzo (Atletica Cinisello), Remo Andreolli Atletica Cinisello e Pasquale Perri (Libertas Atletica Lamezia). Sarà sufficiente arrivare al traguardo.

Il via alle gare in via Vittorio Bottego 80 sarà alle ore 9.00.

Risultati e classifiche ufficiali a cura di TDS (www.tds-live.com)

Info, classifiche e tanto altro sul sito ufficiale della manifestazione www.crosspertutti.it, con le aggiornate finestre sul mondo dei social:

facebook.com/crosspertutti

twitter: @crosspertutti – #crosspertutti.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi