14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Basket, serie B femminile: vittoria di Villasanta su Milano

Basket, serie B femminile: vittoria di Villasanta su Milano

16 Febbraio 2015
«Ci mancava solo la vittoria! Finalmente ce la siamo presa». Le parole di coach Didoni, al termine di una gara che le sue ragazze hanno condotto dal primo all’ultimo istante, riassumono la gioia di un gruppo che, nonostante gli sforzi, in queste ultime uscite aveva ottenuto riscontri non sempre positivi dal campo. Molto concentrate e capaci di una grande determinazione anche quando in attacco i meccanismi non erano ben oliati, le locali hanno trovato nella propria asfissiante difesa, un’arma a doppio taglio che ha consentito loro di prendere il largo prima di chiudere la serata con il più ampio dei sorrisi. «Quelli di stasera sono i frutti di una semina che parte da lontano. Idea Milano? Stasera abbiamo dimostrato che siamo capaci di ottime cose se restiamo concentrate su noi stesse e se giochiamo a mente sgombra. Speriamo di ripeterci».

 

SERIE B FEMMINILE

VILLASANTA 57
MILANO 41
TEAM 86 VILLASANTA: Pianezzola 3, Ronchi 10, Fumagalli 9, Pagani 5, Rossi 3, Bassani 2, Sallustio 4, Tessitore 12, Mantoan, Viganò 9. All. Didoni.
BK FEMM. MILANO: Ninguzzi 2, Behring Besely, Diotti 9, Bonomi 9, Manzini 7, De Silva 5, Diop 2, Cuto 6, Goytom, Daros 1, Gorlini. All. Bonetti.
PROGRESSIONE: 10′ 15-11, 20′ 33-26, 30′ 46-35.
fonte: ufficio stampa Team86 Villasanta

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi