23 Giugno 2021 Segnala una notizia
L'avvocatura ricorre al Tar contro chiusura Tribunale di Monza

L’avvocatura ricorre al Tar contro chiusura Tribunale di Monza

4 Febbraio 2015

L’Ordine degli avvocati di Monza e Brianza si è rivolto al Tar per la sospensione del provvedimento di chiusura al pubblico degli uffici giudiziari di Monza un giorno in più a settimana, richiesta che è stata accolta dal Tribunale Amministrativo Regionale.

Francesca Sorbi

Francesca Sorbi

La decisione di chiudere gli uffici e le cancellerie al pubblico come azione dimostrativa per la carenza di personale è stata presa la scorsa settimana dal presidente del tribunale Anna Maria Di Oreste e dal procuratore capo della repubblica di Monza Corrado Carnevali.

L’Ordine degli avvocati si è rivolto al Tar per impugnare il provvedimento in quanto “comporta una drastica riduzione deli orari di apertura all’utenza, avvocatura compresa, in contrasto con la normativa vigente e perché il provvedimento è stato preso senza alcuna preventiva consultazione dell’Ordine Forense”.

Gli avvocati di Monza e Brianza hanno inoltre inviato una lettera al Ministro della Giustizia Andrea Orlando, chiedendo di essere ricevuti e spiegare la situazione «L’Ordine degli avvocati condivide l’analisi della situazione di estrema criticità che da mesi il Tribunale e la Procura vivono – spiega il Presidente Francesca Sorbi – ma non condivide l’utilità dei provvedimenti adottati (oltre che le modalità con cui sono stati assunti). La riduzione degli orari di apertura delle cancellerie si traduce in un ulteriore ostacolo allo svolgimento delle attività difensive a favore dell’utenza».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi