21 Giugno 2021 Segnala una notizia
Vero Volley Monza: supera i Dragons Lugano nell'allenamento al Palaiper

Vero Volley Monza: supera i Dragons Lugano nell’allenamento al Palaiper

15 Gennaio 2015

Ottimo allenamento congiunto del Vero Volley Monza di Oreste Vacondio che, mercoledì sera al PalaIper, ha avuto la meglio per 3-1 sui Dragons Lugano di Mario Motta.

I monzesi, che la scorsa settimana avevano battuto per 3-1 la Revivre Milano nel test amichevole organizzato in occasione della pausa per la Final Four di Coppa Italia, hanno nuovamente dimostrato di essere in un ottimo periodo, avendo la meglio anche sulla capolista del campionato svizzero.

Il match si apre con Lugano avanti 5-2 ed il Vero Volley poco incisivo a muro e in attacco. Ci prova Elia con un blocco su Sanders, sul 6-4 per gli svizzeri, a dare una scossa ai monzesi. E’ il momento in cui il gioco del Vero Volley inizia ad ingranare: Padura Diaz mura Puliti, Botto va a segno da posto quattro e poi con un ace, ed i monzesi passano in vantaggio 12-10. La partita però torna subito in equilibrio: attacco vincente di Brander ed ace di De Prà, i Dragons sono avanti 16-15. Due grandi giocate di Padura Diaz però, su ottime imbeccate di Jovovic, riportano i monzesi avanti 17-16. Il match però è molto equilibrato: sul 21-21 Aguilera approfitta di una freeball per portare avanti i suoi, 23-22 Lugano. Bonetti va a segno da posto quattro (24-23) ma è De Prà, con un attacco vincente da posto due, a chiudere il primo set 25-23 per i Dragons.

Secondo set con equilibrio fino al 5-5, Bonetti va a segno con un primo tempo ed Elia lo imita nell’azione successiva, il Vero Volley va avanti 12-8 e Motta chiama time-out. Puliti mura Botto, 12-8, Botto risponde con un mani fuori sempre su Puliti e Padura Diaz va a segno con un ace: il Vero Volley allunga14-9. Lugano prova a rientrare nel set: pallonetto vellutato di De Prà, 16-13, ma Monza risponde con Padura Diaz da posto quattro, 17-13 per i padroni di casa. Lugano ancora molto brava in ricezione ,ma Monza è più cinica degli elvetici: pipe di Botto e muro di Padura Diaz su Brander, 22-18 Vero Volley. La squadra di Vacondio mette a segno un filotto di tre punti, chiude il set 25-18 grazie al pallonetto di Botto arrivato dopo una grande difesa di piede di Bonetti.

Terzo set con inizio equilibrato 8-8. Poi il Vero Volley allunga, 20-13 grazie ai punti di Botto e Bonetti. Lugano reagisce andando a segno con il muro di Salas (20-14) ma Padura Diaz risponde con un mani fuori, 21-14 Monza. La chiusura di set è quasi tutto dei padroni di casa: primo tempo vincente di Gotsev, ace di Bonetti e vincente di De Prà, 23-16 per i lombardi. Botto chiude il parziale con un attacco vincente da posto due, 25-17, e Monza passa in vantaggio 2-1.

Nel quarto set Vacondio inserisce Tiberti al posto di Jovovic e Procopio al posto di De Pandis. Il set inizia subito con Monza che scappa via, 5-1, grazie al muro di Gotsev su de Prà. Lugano si aggrappa alle giocate in attacco di Puliti per rimanere incollato ai padroni di casa (9-5). Entrano anche Wang Chen e Botin (entrambi molto positivi con il loro apporto). Il russo mette a segno il punto del 12-6 con un buon mani fuori, il cinese prima schiaccia a terra il pallone del 15-8 da posto due, poi va a stampare il muro del 17-11 su Gimenez. Il set lo chiude un’altra giocata del cinese che, con un mani fuori, mette a segno il punto del 25-16. Per la cronaca si è giocato un quinto set al tie-break vinto da Monza 15-10.

Oreste Vacondio (1°allenatore Vero Volley Monza): “Questo allenamento congiunto doveva servire a mantenere alto il ritmo agonistico. Sicuramente è stata una buona prova, visto che il livello del gioco espresso è stato più alto rispetto a quello che avremmo espresso allenandoci da soli. Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi che giocano un po’ meno: Bonetti, Wang Chen e Botin che hanno molta voglia di dimostrare il loro valore. Mi auguro che la voglia ed il gioco che i miei ragazzi stanno esprimendo in questo periodo venga ripetuto anche contro Piacenza”.

Mario Motta (1°allenatore Dragons Lugano): “Noi dobbiamo ricostruire la squadra dopo aver cambiato i due posto quattro. E’ arrivato Puliti che è un ottimo giocatore che però ha fatto solo due allenamenti con noi. Siamo durati un set solo, anche perché abbiamo sbagliato un po’ troppo. Il Vero Volley è una squadra che si sta compattando e sta raggiungendo un buon livello per figurare bene nella serie A1 italiana”.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: Il Vero Volley Monza sarà impegnato a Piacenza, sabato 17 gennaio, ore 20.30, nell’anticipo della seconda giornata di ritorno di Superlega UnipolSai al PalaBanca contro la Copra.

VERO VOLLEY MONZA vs DRAGONS LUGANO 3-1 (23-25, 25-18, 25-17, 21-15)

VERO VOLLEY MONZA: Elia 6, Jovovic 1, Galliani 3, Gotsev 20, Padura Diaz 14, Botto 9; De Pandis (L). Tiberti, Wang 7, Bonetti 6, Botin 3, Bonola 2, Procopio (L), Vigil Gonzales 3. All. Vacondio

DRAGONS LUGANO: Brander 5, Aguilera 9, Sanders 3, Puliti 17, Bruno 4, De Prà 16; Del Valle (L), Salas 1, Gimenez, Hubner. All. Motta

NOTE
Durata set: 20‘, 21‘, 19‘,13‘; totale 1h13’
Vero Volley Monza: battute vincenti 8, battute sbagliate 10, muri 15, errori 18, attacco 48%
Dragons Lugano: bv 3, bs 21, m 9, e 30, attacco 43%

Fonte Ufficio Stampa Consorzio Vero Volley
Foto archivio di Luca Colnago

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi