23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Trenta Angeli per aiutare le imprese contro la burocrazia

Trenta Angeli per aiutare le imprese contro la burocrazia

28 Gennaio 2015

Trenta angeli custodi aiuteranno gli imprenditori a districarsi nella burocrazia italiana. Ieri in Villa Reale Regione Lombardia e Camera di commercio hanno presentato il nuovo progetto “Gli Angeli anti burocrazia”. Ovvero: un gruppo di giovani neolaureati che hanno il compito di dare una mano ad artigiani, commercianti e imprenditori a combattere le pastoie di leggi e leggine. Gli Angeli, entrare in servizio lo scorso 7 gennaio,  sono distribuiti due per ogni Provincia lombarda (eccetto Milano che ne avrà nove e Sondrio uno)  e fra sei mesi è prevista una prima verifica del lavoro svolto.

Poi, come ha spiegato Roberto Maroni, presidente di Regione Lombardia, “se riusciranno realmente ad aiutare le aziende a risparmiare tempo e soldi diventeranno 60 e poi magari anche 600″.

“Con la Legge 11 ‘Impresa Lombardia’ – ha detto l’assessore alle Attività produttive, ricerca e innovazione Mario Melazzini -, approvata all’unanimità lo scorso febbraio, abbiamo compiuto un passo fondamentale per aiutare concretamente le nostre imprese. La Legge, infatti, contiene strumenti di supporto per le imprese e gli imprenditori, ma soprattutto percorsi semplificativi e di sburocratizzazione. Grazie a una intuizione del professor Sapelli, che ha collaborato con noi, a giugno è nata l’idea degli ‘Angeli anti burocrazia’, che, in tempi molto rapidi, sono stati selezionati e formati e sono entrati in servizio”.

Ieri a Monza si è tenuta la prima tappa del tour di presentazione, che il Pirellone proseguirà nei prossimi giorni toccando tutti i capoluoghi lombardi. Il progetto prevede un vero e proprio Sos burocrazia con tanto di numero verde già attivo (800318318). Tuttavia, le competenze degli Angeli non si esauriranno in una sorta di call center. In ogni Provincia metteranno a punto dei progetti esecutivi relativi ad argomenti peculiari della zona.

Nello specifico il programma “Semplificazione dei servizi per le imprese del settore ICT” ha l’obiettivo di sostenere le piccole e medie imprese che esercitano nell’area tecnologica, con un’attenzione particolare al distretto Green High Tech del vimercatese. Il secondo progetto “L’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) e il suo carico burocratico” è nato per semplificare i procedimenti amministrativi  a carico delle imprese in tema ambientale e in particolare lo scopo è quello di definire un percorso tecnico – amministrativo che velocizzi le procedure di rilascio delle autorizzazioni uniche ambientali (AUA), attraverso l’utilizzo di sistemi digitali.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi