23 Gennaio 2021 Segnala una notizia
Presidio contro Pedemontana per l'inaugurazione della Tangenziale di Varese

Presidio contro Pedemontana per l’inaugurazione della Tangenziale di Varese

23 Gennaio 2015

Sabato 24 gennaio si inaugura il tratto della Tangenziale di Varese realizzato da Pedemontana: è un altro passo verso la realizzazione dell’autostrada lombarda, e sono diversi i comitati che hanno deciso di sfruttare questa occasione per far sentire il proprio dissenso.

Il Comitato No Varesina Bis, il Coordinamento No Pedemontana e l’Assemblea Popolare No Elcon si danno appuntamento sabato alle ore 10.30 in via Morazzone a Gazzada (VA) per organizzare un presidio ed « esprimere la propria contrarietà all’ennesima opera di devastazione territoriale e consumo di suolo – scrivono in un comunicato stampa -. Il sistema viabilistico denominato “Pedemontana” – continuano – è  un insieme di strade e autostrade che contribuirà ulteriormente alla cementificazione di uno dei territori più urbanizzati d’Europa.  Le opere  concluse e inaugurate in questi giorni (il 24 la tangenziale di Varese e il 26 la Tratta A fino a Lomazzo) sono solo l’inizio di un progetto di devastazione ambientale senza precedenti  che, se non verrà  fermato, distruggerà le ultime aree  verdi rimaste e metterà  a repentaglio la salute dei cittadini, toccando le aree già  fortemente  inquinate  dalla diossina nella zona di Seveso».

In apertura, foto d’archivio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Commenti

  1. Cittadino dice:

    visto che è una foto d’archivio, potreste anche dire, grossomodo, quanti erano i soliti NO A TUTTO PERCHé PASSA VICINO A CASA? perchè a fronte di 50 no, ci sono 50 MILA si. cogliete le differenze.

Articoli più letti di oggi