17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, di notte la scuola De Amicis è nel mirino dei vandali

Monza, di notte la scuola De Amicis è nel mirino dei vandali

23 Gennaio 2015

Giochi distrutti, tavolini rubati, porta passeggini bruciati e persino mattonelle in vetrocemento spaccate. Da qualche tempo, rigorosamente nel fine settimana, l’asilo nido del Centro e la scuola De Amicis di Monza sono presi di mira dai vandali.

Siti dietro il tribunale di Monza, in pieno centro, la sera, quando cala il sole, non sono particolarmente illuminate e diventano così facile preda di malintenzionati. Gli atti vandalici sono cominciati all’incirca un mese fa, e da all’ora si ripropongono puntuali quasi tutti i week end. Le “bravate” di qualche ragazzo, però, ora iniziano a preoccupare i genitori dei piccoli che frequentano l’asilo così come il personale della scuola. Sulla faccenda sono state sporte anche tre denunce alle forze dell’ordine.

E se il bersaglio principale resta sempre il nido anche l’elementare De Amicis, nello stesso cortile, non se la passa meglio.  Qua i vandali non hanno risparmiato neppure la pavimentazione spaccando alcune piastrelle in vetrocemento. Ora i genitori lanciano il loro appello e chiedono che la scuola venga protetta e sorvegliata maggiormente nelle ore serali.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. MassimoC dice:

    Nessuno ha pensato di mettere le telecamere? Sulla cui reale efficacia ho molti dubbi, come ho già scritto in topic simili, ma direi che è la cosa basilare da cui cominciare.
    Piuttosto se le autofinanzino i genitori dei bambini: ogni anno in ogni classe viene fatto un fondo cassa, a volte per spese utili, quali materiale didattico, altre per spese inutili, vedi regali alle maestre. Direi che questa causa sarebbero soldi ben spesi.

Articoli più letti di oggi