Ambiente

Monza: al via manutenzione straordinaria del verde urbano

Il piano delle potature riguarderà 850 piante di media e grande dimensione coordinati dagli agronomi del Comune.

vimercate-piantumazionsp23

Restyling in corso per il patrimonio arboreo di Monza. Il Comune, su iniziativa dell’assessorato al Verde guidato da Antonio Marrazzo, ha avviato un’operazione di manutenzione e cura del patrimonio arboreo cittadino, che conta circa 18 mila alberi e che non contempla il patrimonio custodito nel Parco di Monza.

Il piano delle potature riguarderà 850 piante di media e grande dimensione, dai carpini agli aceri, alle querce per le quali sono previsti interventi, coordinati dagli agronomi del Comune, per rimuovere rami secchi e favorire lo sviluppo ordinato della vegetazione e mantenere in salute l’albero.

Per motivi di sicurezza, e dopo un accurato rapporto degli esperti, dovranno essere abbattute una settantina di piante perché lo stato di sofferenza in cui versano potrebbe mettere a rischio l’incolumità pubblica. E’, comunque, prevista la messa a dimora di un numero nettamente superiore di nuove piante, circa 130, che sarà effettuato nelle prossime settimane. Nell’iniziativa rientra anche la piantumazione di fiori di diverse specie, con più fioriture stagionali, in 250 fioriere, dislocate in diversi punti della città e la riqualificazione di 15 aiuole pubbliche.

Gli uffici dell’assessorato stanno anche predisponendo un intervento per sperimentare in alcune aree verdi cittadine una zona toilette per cani: si tratta di piccole aree facilmente realizzabili, che nelle intenzioni del Comune potrebbero essere utili a promuovere l’utilizzo responsabile degli spazi pubblici e la civile convivenza tra i diversi utilizzatori delle aree verdi attrezzate. Inoltre, per favorire una migliore fruibilità, saranno installati 50 nuovi cartelli riportanti le regole alle quali fare riferimento all’interno delle stesse

“Il piano – commenta l’assessore Marrazzo – rientra nelle iniziative promosse dall’amministrazione comunale per garantire il decoro e la qualità urbana. Gli interventi sul rilevante patrimonio di cui Monza dispone sono frutto di scelte accurate che rispettano e si  integrano con il paesaggio esistente”.

commenta