Attualità

#IoSonoHoudaEmma: anche i politici ci mettono la faccia

Continua la mobilitazione del web a sostegno della piccola Houda Emma rapita dal padre e portata in Siria tre anni fa. Decine le foto pubblicate online.

houda-emma-brambilla

Continua la mobilitazione del web a sostegno della piccola Houda Emma rapita dal padre e portata in Siria tre anni fa. Decine le foto pubblicate online.

Una foto per dimostrare la propria vicinanza alla piccola Houda Emma e alla mamma Alice Rossini che da tre anni sta tentando in tutti i modi di riportare a casa a Vimercate la sua bambina, che si troverebbe in Siria insieme al padre. Sulla pagina facebook “Noi siamo tutti la piccola Houda Emma Kharat” tutti possono pubblicare la proprio foto con un cartello con scritto “Io sono Houda Emma”, oltre che informarsi e scrivere al minsitro degli esteri Paolo Gentiloni, per chiedere un intervento rapido allo Stato.

Alle decine di persone che hanno pubblicato la propria foto, si sono uniti anche i rappresentanti del consiglio comunale di Vimercate che hanno voluto dimostrare la propria vicinanza. Sabato pomeriggio in piazza Roma a Vimercate il rappresentante del Movimento Cinque Stelle, Francesco Sartini, ha messo a disposizione di tutti i passanti il suo cartello con cui farsi fotografare.

commenta