16 Giugno 2021 Segnala una notizia
Clamoroso, personal trainer di Triuggio arrestato: l'accusa è estorsione

Clamoroso, personal trainer di Triuggio arrestato: l’accusa è estorsione

19 Gennaio 2015

Ha prestato soldi a un conoscente e poi lo ha costretto a nominarlo procuratore per la vendita di un appartamento, di cui voleva intascarsi i proventi. Colto in flagranza dai carabinieri di Monza, è finito in manette per estorsione un personal trainer di Triuggio (Monza).

Presentato alla sua vittima da conoscenti comuni, il 38enne professionista del fitness, dopo essersi fatto restituire 270.000 euro a fronte di un prestito di 150.000, ha costretto un brianzolo ad estinguere un mutuo gravante sua una sua proprietà, di cui aveva intenzione di tenere per se il guadagno della futura vendita.  Non avendo la possibilità di saldare tutto il mutuo residuo, la vittima si è offerta di consegnare all’estorsore una serie di assegni per poter far fronte alle sue richieste. All’appuntamento per consegnare al 38enne un primo assegno da 30.000 euro, la vittima delle minacce si è però presentata con i carabinieri. Il personal trainer è quindi stato arrestato in flagranza di reato per estorsione. A casa sua i militari di Monza hanno trovato assegni (non tutti riferibili al medesimo correntista) per 200.000 euro, oltre a 50.000 in contante. Le indagini dei carabinieri non si fermano qui, sono in corso accertamenti per verificare ipotesi di reato di usura e il coinvolgimento eventuale di altre persone.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi