18 Giugno 2021 Segnala una notizia
Circolo Tennis Monza, il ds Ciappi:"Fate il bando!". Allevi:"Gestione Vergognosa"

Circolo Tennis Monza, il ds Ciappi:”Fate il bando!”. Allevi:”Gestione Vergognosa”

17 Gennaio 2015

“Mi sa che Consorzio Villa Reale e comune ci hanno preso per il culo”, inizia così il commento del direttore sportivo del Circolo Tennis Monza Gianluca Ciappi.

E’ una frase che lascia poco margine di manovra. E’ un grido di allarme, di aiuto. Abbiamo raggiunto Ciappi al telefono che ci ha spigato la situazione: “Ci avevano promesso che il bando sarebbe uscito all’inizio dell’anno, ma ancora nulla si è mosso. Il problema è che il circolo sta morendo: abbiamo perso vita sociale, iniziative, sport, promozioni, iniziative nelle scuole pubbliche di Monza. Ancora una volta lo sport è penalizzato in una città come Monza che già ne vede poco.”

La replica del Consorzio tende a tranquillizzare gli animi e a ribadire quanto già detto nell’ottobre 2014: “E’ mia volontà pubblicare il bando il prima possibile – spiega Lorenzo Lamperti, direttore del Consorzio della Villa Reale – però, quello che conta è che entro giugno avremo il nome del gestore dell’area, in quanto la proroga concessa al Circolo Tennis Monza scadrà”. (leggi qui i dettagli)

Dello stesso tenore il commento di Silvano Appiani, consigliere comunale con delega allo Sport: “La volontà politica è che lì si vada avanti a giocare a tennis.” Un commento che mette in ombra il sospetto che in quella zona potesse sorgere, come prevedevano alcuni progetti di riqualificazione della Villa Reale (tipo quello dell’architetto Carbonara), un grande parcheggio.

Tutti in attesa che esca il nuovo bando, visto che già due sono andati deserti. L’ultimo al concessionario lavori di manutenzione per 315 mila euro (erano 624 nel primo bando) per una gestione di 14 anni e un canone di affitto di 49 mila euro all’anno, azzerato per i primi due anni. Una proposta che però non ha invogliato nessuno a partecipare. 

E su questo punto interviene senza mezzi termini anche l’ex-presidente della provincia (anche tennista di ottimo livello, ndr), Dario Allevi: “Hanno (comune e consorzio) gestito la cosa in maniera vergognosa. Più di ottant’anni di storia calpestati e gettati in un cestino…D’altronde da politici così (di sinistra, ndr) cosa ci si poteva aspettare?”. Secondo l’ex-presidente ostinarsi a pubblicare bandi a cui nessuno vuol partecipare significa gestire male le cose. “Se i bandi vanno deserti non è colpa delle società che non partecipano, ma di chi stila il bando che non tiene conto di troppe cose, prima fra tutte le risorse economiche che oggi ci sono a disposizione.”

Nota del 19.01.2015 pubblicata alle ore 12,30: “Il Consiglio Direttivo del Circolo Tennis Monza, informa che le dichiarazioni rilasciate da Gianluca Ciappi sono a titolo personale in quanto non autorizzate dal consiglio stesso”

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Commenti

  1. Giovanni Perego dice:

    Ma se i due bandi precedenti sono andati deserti di chi è la colpa? Da quello che appare stanno solo tirando sul prezzo, a spese del Consorzio…

    • Gian Luca Ciappi dice:

      credo tu sia fuori strada Giovanni Perego , le regole del gioco le decide il consorzio. Documentati un po’ meglio su quanto accaduto in questi 12 mesi, e comunque i bandi fatti sono 3

Articoli più letti di oggi