22 Giugno 2021 Segnala una notizia
Alla guida ubriaco e drogato, travolse auto e uccise bimba. Evaso dai domiciliari

Alla guida ubriaco e drogato, travolse auto e uccise bimba. Evaso dai domiciliari

30 Gennaio 2015

Ha ucciso una bambina ed era ai domiciliari a Desio. E’ fuggito senza lasciare traccia e non si è presentato dal Giudice, che lo attendeva a Latina.
E’ caccia all’uomo nei confronti di Daniel Domnar, rumeno 22enne che nel dicembre 2013 ha travolto l’auto su cui viaggiava Stella Manzi, 9 anni, uccidendola. Sfrecciando a tutta velocità a bordo di un’auto rubata, ubriaco e sotto l’effetto di droga, il giovane ha impattato contro l’auto di Stella dopo aver effettuato un sorpasso azzardato. Arrestato e trasferito al carcere di Velletri, al 22enne è stata concessa a luglio la custodia cautelare ai domiciliari per buona condotta. Il 28 luglio il giovane è quindi arrivato a Desio, a casa di sua madre. Le sue tracce però si sono perse a novembre, quando ha abbandonato la casa di famiglia ed è svanito letteralmente nel nulla, mancando di presentarsi a Latina per lo scorso martedì, per la prima udienza secondo rito ordinario a suo carico. Fuggito in Romania o nascosto da qualche amico in una città Italiana, Daniel è entrato nel mirino delle forze dell’ordine che lo cercano senza sosta. La famiglia della piccola vittima si era opposta con tutte le forze alla custodia domiciliare del giovane, arrivando a scrivere all’ex ministro Annamaria Cancellieri.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Commenti

  1. Pagliacci al governo, non è ora di vergognarsi?

  2. Non è ora di vergognarsi??

  3. Uno Stato di cui VERGOGNARSI. Un delinquente libero di fare TUTTO quello che vuole, come tanti altri ormai in questo Paese SENZA regole con una magistratura SUCCUBE di leggi fatte da POLITICI ORRENDI, dove NESSUNO sconta la pena che merita. Uno SCHIFO……..

  4. Andate a quel paese

  5. Essendo trovato subito COLPEVOLE…va messo subito IN GALERA !

Articoli più letti di oggi