24 Luglio 2021 Segnala una notizia
Legge di stabilità, Associazione Vittime del Dovere: "Ennesima umiliazione"

Legge di stabilità, Associazione Vittime del Dovere: “Ennesima umiliazione”

24 Dicembre 2014

“L’ennesimo oltraggio perpetrato ai danni delle famiglie di quanti hanno offerto la propria vita per la nostra nazione”  questo il grido lanciato dall’Associazione monzese “Vittime del Dovere”. La presidente dell’Associazione, Emanuela Piantadosi, lamenta che con la legge di stabilità 2015 il Governo ha perso l’occasione per dare quelle tutele che servono a garantire un minimo di serenità a queste famiglie. “Sembra paradossale – scrive Piantadosi – ma proprio quello Stato che essi hanno difeso e per il quale hanno lottato, ancora una volta gira le spalle a orfani, vedove, feriti e genitori di appartenenti alle forze dell’ordine, forze armate e magistratura colpiti dalla criminalità. Ed è ancora più triste che tutto questo accada proprio durante le feste di Natale, quando il dolore della perdita dei propri cari si acuisce”.

L’Associazione in particolare ha denunciato il fatto che pur essendo stato approvato dal Senato un ordine del giorno che impegnava il Governo a portare avanti una serie di misure in favore dei familiari delle vittime del dovere (fondo per le borse di studio per orfani e figli di invalidi, adeguamento dell’assegno vitalizio, collocamento obbligatorio ecc.) di tutto questo nel testo definitivo della legge di Stabilità non è stato previsto nulla. “Vittime e familiari ieri colpiti dalla violenza criminale – conclude Piantadosi – oggi umiliati dall’insensibilità istituzionale, faranno sentire il loro grido di dolore e rivendicazione dei loro diritti in tutte le sedi più opportune e con le modalità più pervicaci”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. MassimoC dice:

    Non conoscevo l’esistenza di questa associazione. Di principio sarebbe giusta, ma leggendo bene scopro che che non difende gli interessi degli eredi delle vittime in modo indistinto, ma soltanto di certe categorie, guardacaso dipendenti pubblici.
    Nulla dice circa la vedova del muratore che è morto cadendo dall’impalcatura, tanto per fare un esempio, ma soltanto di quelle categorie che in vita erano già di loro privilegiate, quantomeno per aver avuto la certezza di un posto fisso e illicenziabile, cascasse il mondo.
    Stante questo dico: o par condicio, oppure spariscano tutte queste lobby che distinguono tra eredi di serie A e di serie B.

Articoli più letti di oggi