29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Ex Isa di Monza, la Regione ci mette la faccia: «Sosterremo la riqualificazione»

Ex Isa di Monza, la Regione ci mette la faccia: «Sosterremo la riqualificazione»

19 Dicembre 2014

La Commissione cultura, presieduta da Luca Ferrazzi (Lista Maroni), ha incontrato ieri mattina in audizione i dirigenti e gli allievi e il Comitato Genitori del Liceo Artistico Nanni Valentini della Villa Reale di  Monza, in merito alla situazione di degrado di alcune parti del corpus dell’Istituto.

Si tratta in particolare dell’edificio ex Borsa, in cui dovrebbero trovare posto 8 aule e 2 laboratori , che è invece inagibile dal 2012 e incombe “come un rudere sinistro di fianco alla nuova Villa Reale di Monza”, ben visibile anche da quella che sarà una delle sedi di Expo.

Il Liceo, già Istituto Statale d’Arte (oltre 900  allievi, che  arrivano da 4 province e 42 comuni) ha una storica tradizione e una grande rilevanza per le arti applicate, dal 1943 ad oggi, ed ha formato  a Monza generazioni di  designer.

Il restauro e il riuso dell’ex Borsa, è stato spiegato in Commissione, costituirebbero un significativo valore aggiunto per tutto il territorio e la cultura monzese, a maggior ragione in previsione dell’evento internazionale del 2015.

Il Presidente Ferrazzi ha interpretato il pensiero dell’ intera Commissione Cultura e ha assicurato che, nella seduta consiliare di Bilancio della prossima settimana,  sarà proposto un ordine del giorno per sostenere finanziariamente la riqualificazione del complesso.

In foto gli studenti della scuola durante l’ultima manifestazione svoltasi in piazza Trento Trieste a Monza

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi