Opinioni

Camera di Commercio, Valli: “Un anno difficile ma la nostra Brianza non si è arresa”

Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza, ha commentato il 2014 nel suo discorso di fine anno.

carlo-valli-camcom-monza-mb

“Un anno difficile ma la nostra Brianza non si è arresa”: con queste parole Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza, ha commentato il 2014 nel suo discorso di fine anno.

«Si chiude un anno ancora difficile eppure la nostra Brianza non si è arresa e ha cercato di far fronte alle difficoltà, con coraggio e con grande senso di responsabilità. Sappiamo bene che nei momenti più ardui le sfide diventano più stimolanti e per questo, come Camera di commercio, nel 2015 saremo ancora più utili, al servizio dei 90 mila imprenditori che ogni giorno “tirano su la cler”, per assicurare produttività e lavoro. Sapremo ripensarci, proponendo nuovi servizi e progetti per il territorio, stimolando la nascita di start up e il consolidamento delle attività storiche. Lo faremo direttamente attraverso bandi e finanziamenti e mettendo a disposizione, in collaborazione con Promos e Formaper, corsi gratuiti per la formazione imprenditoriale, voucher per andare all’estero e assistenza per gli imprenditori in difficoltà. Proseguiremo a fare sistema, lavorando in sinergia con tutte le associazioni di categoria. E nel 2015, dopo tanto lavoro e attesa, sarà finalmente la volta di Expo. Per l’Esposizione sono convinto che Triennale Design Museum, che abbiamo appena inaugurato con la Triennale di Milano all’interno dello spazio del Belvedere in Villa Reale, sia una struttura straordinaria dove poter accogliere le delegazioni e far conoscere la vera storia del design brianzolo. Un lustro per il nostro territorio, che racchiude in sé anche la sfida di mantenerlo vivo, dinamico, aperto ai giovani e all’innovazione. Vorrei salutare il nuovo anno con le parole di Papa Francesco “ Avanti e con coraggio”, perché con coraggio e responsabilità continueremo ad essere al fianco delle imprese nelle sfide di tutti giorni, e lo faremo assumendoci un impegno supplementare nei confronti dei giovani, perché sono proprio loro a rappresentare il futuro del nostro territorio».

commenta