Quantcast
Vimercate, Alcatel c'è l'intesa su 256 esuberi: passano a Sm Optics - MBNews
Economia

Vimercate, Alcatel c’è l’intesa su 256 esuberi: passano a Sm Optics

Accordo raggiunto per il trasferimento di 256 addetti del ramo Optics da Alcatel a SmOptics. Dal primo dicembre 210 persone si trasferiranno negli uffici Ex-Ibm di Vimercate.

alcatel-sciopero-28-3-14-5

Intesa raggiunta. Ieri pomeriggio al Ministero dello Sviluppo economico di Roma è stato siglato l’accordo per il trasferimento di 256 addetti del ramo Optics di Alcatel-Lucent di Vimercate a SmOptics (società~ controllata all’85% da SIAE Microelettronica e al 15% dal management). Del totale, 45-50 lavoratori rimarranno nell’attuale sede all’interno dell’Energy Park. I restanti si trasferiranno dal primo dicembre negli edifici che fino a poco tempo fa hanno ospitato gli ultimi lavoratori di Ibm.

Gigi Redaelli - segretario Cisl MB

Gigi Redaelli – segretario Cisl MB

“Un’accordo che rispetta quanto avevamo auspicato, mantenendo fino a fine 2015 i lavoratori sul territorio del vimercatese – afferma Gigi Redaelli, segretario FIm Cisl Mb – Sono stati mantenuti anche tutele e livelli economici dei contratti di Alcatel. Sono previste verifiche nel corso di tutto il periodo per monitorare~ l’andamento~ del piano industriale presentato da Sm Optics  e allegato all’accordo ministeriale. Garantita anche l’armonizzazione dei trattamenti economici e normativi attraverso l’accordo sindacale di armonizzazione firmato ieri e anch’esso allegato all’accordo ministeriale”.

Vimercate avrà ancora sul proprio territorio, almeno fino a fine 2015 (dopo dovrebbero trasferirsi tutti nella sede di Cologno Monzese) una forza lavoro altamente specializzata: presenza che il sindacato spera possa attirare nuovi investimenti nell’area ex Bames-Sem, oggi quasi completamente vuota.

Ci sono però 17 esuberi che non sono passati in SmOptics e che Alcatel ha deciso di licenziare: “Continueremo la trattativa per trovare una collocazione a queste persone rimaste fuori dall’accordo – continua Redaelli – le consideriamo importanti come le 256 che passeranno a SmOptics: speriamo che possano, nel breve futuro, trasferirsi anche loro nella nuova azienda”.

Questa mattina i sindacati incontreranno sempre al Mise i dirigenti Alcatel-Lucent che illustreranno il tanto atteso piano industriale dell’azienda.

commenta