24 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Monza, per i disagi di viale Lombardia il M5S scrive al ministro Lupi

Monza, per i disagi di viale Lombardia il M5S scrive al ministro Lupi

28 Novembre 2014

“Ci sono troppi disagi per i residenti di Viale Lombardia a Monza”. A parlare sono gli esponenti del Movimento 5 Stelle Lombardia che hanno portato il caso in parlamento.

Già a luglio avevano inviato ad ANAS una lettera che segnalava «dei gravi disagi che vivono i cittadini di Monza residenti nel quartiere del tratto sud di Viale Lombardia dove emerge il tunnel della statale 36». La missiva, cui firma in calce era del consigliere Regionale Gianmarco Corbetta, di Massimo De Rosa, Vice Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati e da Gianmarco Novi, Consigliere Comunale di Monza, a detta degli stessi non avrebbe ottenuto risposta da parte dell’ente.

M5S ha deciso allora di depositare una interrogazione parlamentare a Maurizio Lupi, Ministro delle infrastrutture e dei trasporti per segnalare i disagi dei cittadini e perché siano individuate possibili soluzioni.

Per il Movimento 5 Stelle «gli enti direttamente coinvolti, vale a dire Comune, ANAS S.p.A. e Salini Impregilo S.p.A., hanno agito senza tenere in considerazione le istanze dei cittadini e senza vagliare soluzioni alternative che potessero ottenere una più ampia condivisione. L’esigua larghezza del controviale infatti impedisce il transito del trasporto pubblico locale, rende impossibile la sosta e il parcheggio, penalizzando le attività commerciali e mettendo a rischio l’incolumità dei passanti per via delle auto parcheggiate abusivamente».

I rappresentanti pentastellati inoltre aggiungono : “I cittadini, dopo due esposti al Comune rimasti inascoltati, hanno proposto un progetto alternativo che permetterebbe di allargare il controviale senza compromettere la viabilità della statale. L’auspicio è che il Ministero valuti attentamente la soluzione proposta anche perché non risulterebbe particolarmente onerosa in termini economici”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. Forse ci si rende conto finalmente di quanto siano ridicoli 2 fattori della viabilità superficiale: la singola corsia per senso di marcia (non era meglio farne 2, di cui al massimo 1 dedicata proprio ai mezzi pubblici?) e l’assenza di rotonde, che avrebbero dimezzato i tempi di percorrenza, al posto di questi semafori completamente assurdi che sono stati installati.

    • lasolunga dice:

      mi spiace che tu ancora non abbia capito nulla…
      1) l’interrogazione parlamentare è stata presentata solo riguardo alla questione del tratto in uscita sud dal tunnel, dove un uomo (per modo di dire) si è dato fuoco
      2) la corsia per senso di marcia è stata una scelta giusta perchè altrimenti si ricreava in superficie quello che c’era prima e molti sarebbero rimasti a inquinare di sopra
      3) i semafori sono stati una scelta obbligata, anche in un’ottica di compromesso con l’anas riguardo alla sicurezza, nel momento in cui facendo il progetto si è dovuto pensare all’eventualità di chiusura per incidente del tunnel. con le rotonde, invece che facendo lampeggiare i semafori e convertendo alle auto le piste ciclabili, mi spieghi come si poteva far defluire il traffico velocemente????

      • Una persona dotata di un minimo di senso logico eviterebbe di soffermarsi troppo sul problema del controviale, visto che lo spazio è quello che è e cosi deve rimanere. Tre corsie del tunnel, una per l’entrata dei veicoli, una per i residenti. Non c’è altro spazio, fine del discorso. Il coglione che si è dato fuoco ha creato solo un casino inutile.
        Quanti incidenti capiteranno all’anno nel tunnel per cui lo si debba chiudere? Uno? Be, meglio un giorno con il traffico più lento in superficie che 364 di traffico impastato.
        Per la cronaca: i semafori li puoi mettere anche alle rotonde, sempre lampeggianti, che si attivano in caso di emergenze bloccando il traffico in ingresso dalle vie laterali.
        #LASAICORTA#

        • lasolunga dice:

          ma io infatti mica condivido le proteste di quelli del controviale!!
          sulla seconda e la terza non sono d’accordo perchè il traffico non sarebbe più lento, ma paralizzato per molte ore, soprattutto in presenza di rotonde. e poi comunque a “rompere” era l’anas e bisognava trovare un compromesso.
          #CELHAICORTO#

        • Lasolunga dice:

          Ma guarda che io sul problema del controviale non condivido le proteste tardive dei residenti!
          Per il resto non sono d’accordo sulle tue affermazioni: in caso di incidente il traffico non sarebbe lento ma paralizzato e lo capirebbe anche un bambino che le rotonde peggiorerebbero la situazione.
          #NONSAINIENTE#

      • pessimismoo e fastidio dice:

        mi spieghi chi è quel cerebroleso che, a tuo dire, arrivando da milano diretto verso lissone non farebbe il tunnel ma starebbe sopra? l’inquinamento è sotto ed esce ,non è che rimane sotto.. sai anche che nel controviale ci passano tranquillamente due auto affiancate? sai che le attività commerciali di quel tratto sono arrabbiate perchè FINALMENTE dopo anni non possono più lavorare in strade come facevano prima? in un anno e mezzo di tunnel non lo hanno mai chiuso, e quando ci son stati gli incidenti non hanno fatto un bel niente di “reversibile” sopra? ci si è semplicemente beccati la coda…

        • lasolunga dice:

          qui scritte solo fesserie e cose incomprensibili.

          • pessimismo e fastidio dice:

            se non capisci non è colpa mia. ho spiegato che :lo smog essendo volatile da qualche parte esce( paratie e ventole chiuse nell’80% dei casi) . sul controviale ci passano 2 auto affiancate e quindi anche i famosi mezzi di soccorso( ci passa il bus per intenderci). 3 cosa: incidenti nel tunnel ce ne son stati, con traffico bloccato da SEREGNO eppure sopra non hanno fatto niente di “reversibile” .adesso è oiuù chiaro o vuoi un disegno?

          • lasolunga dice:

            ah, le cose che scrivi sono talmente assurde che erano incomprensibili! a parte il fatto che l’ho scritto più volte (devo forse farlo in aramaico?) che sono contrario alle proteste riguardo al controviale, comunque non è vero che sono due corsie (altrimenti, del resto, non protesterebbero) e non è vero che ci sono stati incidenti gravi da dover chiudere il tunnel.

          • pessimismo e fastidio dice:

            mah pensa, c’è stato un morto in galleria in moto( all’uscita verso il rondò) qualche mese fa. e si è ribaltata una ragazza (non ricordo bene quando ma se cerchi su internet trovi il link)poi dipende cosa intendi tu per grave, certo non c’è stato un tamponamento con incendio come al monte bianco, ma io penso che un incidente che provoca una coda di 9 km sia grave. per le 2 corsie..mi spieghi come mai se son così strette stamattina avevo davanti il camion dei pompieri che è passato tranquillamente diretto verso milano? ah poi se sei convinto che lo smog “sotto” rimane sotto..beh mi ritiro dalla diatriba..

          • lasolunga dice:

            beh, ma per incidente grave è evidente che l’anas intende con occupazione di tutte le corsie, tipo rogo del monte bianco o quello che c’era stato nel tunnel di lecco se non ricordo male. non è che se schiatta uno in moto chiudono il tunnel per lutto…
            sul controviale rimaniamo di parere diverso, anche se entrambi non condividiamo le proteste tardive dei locali.
            dello smog non ho mai parlato perchè in questo caso non “lasolunga”…

        • Lasolunga dice:

          Farneticante… A tratti incomprensibile…

Articoli più letti di oggi