Quantcast
Desio, chiuso il sottopasso ferroviario: si pensa a deroghe per i residenti - MBNews
Attualità

Desio, chiuso il sottopasso ferroviario: si pensa a deroghe per i residenti

Dopo la chiusura di giovedì scorso, la situazione non è cambiata. Non si conoscono i tempi di messa in sicurezza della struttura, ma "se i lavori si protrarranno, verrà permesso almeno ai residenti di transitare".

lavori-in-corso-cartello

Le abbondanti piogge della scorsa settimana fanno sentire ancora i loro effetti. A Desio, infatti, il sottopasso ferroviario di via Tagliabue rimarrà chiuso per scopi cautelari dopo che il maltempo ha portato al rigonfiamento della parete lato veicolare e ne è stata decisa la transennatura giovedì scorso.

La chiusura dell’importante arteria cittadina, che dal centro porta agli imbocchi della Statale Valassina oltre che al quartiere di San Giorgio e a Lissone, ha provocato disagi alla circolazione che è stata dirottata sul più piccolo sottopasso di via Lampugnani. Sul luogo sono intervenuti i tecnici di RFI, la polizia locale ed i volontari della protezione civile per la messa in sicurezza della struttura.

Non si conoscono ancora i tempi di intervento, da parte di RFI, per riparare la parete danneggiata. A complicare le cose, la struttura antica della stazione e del sottopasso, richiedono prima di tutto di capire la struttura interna dei muri e la loro resistenza.

Da parte del Comune fanno saper che se gli interventi si protrarranno per più giorni verranno concesse deroghe al transito almeno per i residenti della zona.

 

commenta