Quantcast
Consorzio Vero Volley: Wang Chen "Leone d'oro" ai China Awards - MBNews
Sport

Consorzio Vero Volley: Wang Chen “Leone d’oro” ai China Awards

Un leone d'oro, questo il premio ricevuto dal Consorzio Vero Volley e da Wang Chen alla cerimonia di premiazione dei China Awards avvenuta ieri sera al museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.

China-Awards2014-Chen-Marzari

Un leone d’oro, questo il premio ricevuto dal Consorzio Vero Volley e da Wang Chen alla cerimonia di premiazione dei China Awards avvenuta ieri sera al museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano. L’evento ha rappresentato un momento importante di riconoscimento delle aziende e delle personalità italiane e cinesi che meglio hanno colto le opportunità di interscambio tra i due paesi.

Quella andata in scena ieri è la nona edizione della manifestazione organizzata dalla Fondazione Italia Cina e da MF/Milano Finanza con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero dell’Ambiente, della Camera di Commercio Italo Cinese e la partnership della Camera di Commercio Italiana in Cina.

Wang-Chen-Vero-Volley1Nel corso di un Charity Dinner, i cui proventi saranno destinati a Lifeline Express, un’organizzazione no-profit che offre cure e operazioni chirurgiche gratuite in Cina, il Consorzio Vero Volley è stato insignito del prestigioso riconoscimento per il merito di aver creato un ponte di comunicazione sportiva tra due continenti ingaggiando Wang Chen.

Si tratta infatti del primo atleta cinese a uscire dal suo Paese per disputare un campionato estero di massima serie. Per questo il suo arrivo a Monza è motivo di novità assoluta dell’intero movimento globale. Inoltre, l’approdo di Wang Chen nel nostro Paese ha permesso l’instaurarsi di una relazione con la Fondazione Italia Cina e con la Camera di Commercio Italo-Cinese, già partner del Consorzio alla conferenza del 30 luglio scorso a Pechino che ha avuto grande risonanza mediatica in Cina. Questo felice sodalizio si sta muovendo in due direzioni: da una parte attraverso relazioni già avviate tra il Consorzio e le aziende italiane che operano sul mercato cinese e aziende cinesi che operano nel mercato italiano, dall’altra invece sta concretizzando il nobile concetto che lo sport, in particolare la pallavolo, è portatore di valori trasversali e veicolo di pacifica integrazione tra i popoli.

Al fianco dell’atleta, tante le personalità di spicco presenti che hanno conferito prestigio alla serata.

Alessandra Marzari: «È un grande onore per me e per il Consorzio ricevere questo riconoscimento a fronte di una scommessa che si è rivelata vincente su più fronti. L’arrivo di Wang Chen infatti ha innescato un coinvolgimento mediatico in Italia e in Cina di grande rilevanza e che raggiunge oggi il suo apice grazie alla partecipazione ai China Awards, ma ha una valenza commerciale altrettanto importante, come dimostrano le diverse realtà cinesi che si stanno avvicinando al Consorzio. Infine, ma non meno importante, l’arrivo di Wang Chen ha dato alla nostra pallavolo un supporto tecnico importante dal punto di vista sportivo».

Wang Chen: «Sono molto contento di ricevere questo premio stasera, ma soprattutto sono orgoglioso di essere l’ambasciatore dello sport cinese qui in Italia. Sono convinto di poter imparare tanto da questa esperienza e di arricchirmi a livello personale perché il Consorzio Vero Volley è una realtà che mette al centro la cultura sportiva».

Il Consorzio Vero Volley è un punto di riferimento e di eccellenza nella pallavolo italiana e da 8 anni è presente sul territorio di Milano e Monza-Brianza. Una realtà che con il suo claim “cultura sportiva” coinvolge circa 10000 famiglie, con 63 team, 1500 atleti tesserati, sei Società di pallavolo con due squadre nella massima serie: il Vero Volley Monza (serie A1 SuperLega maschile) e il Saugella Team Monza (serieA2 femminile).

Fonte e foto Ufficio Stampa Consorzio Vero Volley

commenta