Quantcast
Concerto di Natale a favore di Cancro Primo Aiuto - MBNews
Sociale

Concerto di Natale a favore di Cancro Primo Aiuto

I capolavori di Mozart e Beethoven per sostenere le tante attività di Cancro Primo Aiuto Onlus.

Concerto-natale-cancro-primo-aiuto2

Si è svolto sabato 22 novembre, al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, uno straordinario Concerto di Natale di beneficenza per raccogliere fondi a favore della Onlus brianzola che da vent’anni si occupa di malati di tumore e dei loro familiari.

Organizzata da Confindustria Monza e Brianza, da sempre vicina alle iniziative di Cancro Primo Aiuto, la serata ha visti protagonisti l‘Orchestra Filarmonica Italiana con Cristiano Burato al pianoforte che, guidati dalla bacchetta del maestro Adriano Barbieri Torriani, hanno eseguito l’Ouverture delle Nozze di Figaro di Mozart, il Concerto N. 5 in Mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra op. 73 “L’imperatore” e la Sinfonia N. 7 in La maggiore op. 92, entrambi di Beethoven.

Concerto-natale-cancro-primo-aiutoI fondi raccolti serviranno per sostenere diverse iniziative, tra cui il Progetto Parrucche: per le donne che sono costrette a sottoporsi a dei cicli di chemioterapia, Cancro Primo Aiuto mette a disposizione, gratuitamente, una parrucca di ottima fattura. Negli ospedali dove il servizio è presente, le pazienti vengono aiutate nella scelta del modello e del colore della parrucca da acconciatori che offrono la propria consulenza gratuita, in maniera da evitare loro questo impegno che può essere fonte di ulteriore dolore e disagio. Il successo di quest’operazione sta tutta nei numeri: da gennaio a settembre 2014 sono state distribuite quasi 1.400 parrucche.

“Non possiamo che essere grati a Confindustria Monza e Brianza, al maestro Barbieri Torriani, a tutti i musicisti e a quanti in vario modo hanno contribuito alla realizzazione di questa manifestazione – ha detto Flavio Ferrari, amministratore delegato di Cancro Primo Aiuto – Ma ancora di più credo che saranno riconoscenti tutti gli ammalati che riceveranno le nostre prestazioni”.

“Stare sul territorio con la propria impresa, non significa solo creare occupazione e sviluppo, ma – ha affermato Massimo Manelli, direttore generale di Confindustria Monza e Brianza e past President di Cancro Primo Aiuto – anche sostenere fattivamente i bisogni che lo stesso territorio ha. Cancro Primo Aiuto è da sempre legata a Confindustria Monza e Brianza e ai suoi imprenditori che sanno cogliere, con sensibilità e attenzione, i progetti della Onlus. L’adesione di molte realtà produttive a questo concerto testimonia la vicinanza delle imprese a quei progetti che mettono al centro la società civile e le sue necessità. Anche in questo modo si crea valore”.

“Sono onorato di aver diretto l’Orchestra Filarmonica Italiana e accompagnato il pianista Cristiano Burato per uno scopo di vera solidarietà umana. Sono soprattutto grato a Confindustria Monza e Brianza per la sensibilità dimostrata nell’organizzare un evento con una finalità così importante – ha dichiarato il Maestro Adriano Barbieri Torriani, direttore d’orchestra della serata di beneficenza – Ritengo che la musica, con il suo linguaggio universale, abbia la forza di sensibilizzare le persone a cause nobili quali quelle della Onlus Cancro Primo Aiuto che, con i fondi raccolti per il concerto al Conservatorio Verdi di Milano, potrà continuare a risolvere piccoli e grandi problemi quotidiani legati a quello che viene considerato uno dei mali del nostro secolo”.

commenta