12 Novembre 2019 Segnala una notizia
Vimercate, area ex-Celestica: Melazzini a Roma per chiedere "Burocrazia zero"

Vimercate, area ex-Celestica: Melazzini a Roma per chiedere “Burocrazia zero”

7 Ottobre 2014

Burocrazia zero per rilanciare l’area ex-Celestica. E’ questa l’idea che l’assessore regionale Melazzini porterà a breve al Ministero dello sviluppo economico.

Un’idea quella di Melazzini, di cui si era già parlato nei mesi scorsi e che oggi è una priorità per far rivivere un’area svuotata di aziende e competenze. A breve scadrà la cassa integrazione per i lavoratori delle ultime due grandi aziende presenti nel sito, Bames e Sem e l’obiettivo è anche quello di reimpiegare i lavoratori che rimarranno a casa.

“Ho già acquisito la disponibilità da parte del Mise – ha spiegato Melazzini -, per cui faremo presto un incontro, per verificare tutti insieme se ci sono le condizioni per ulteriori ammortizzatori a favore dei dipendenti, ma soprattutto per ragionare sulle politiche attive e di rilancio. Regione Lombardia ha seguito fin dall’inizio questa vicenda, cercando di proporre occasioni di reindustrializzazione. Vogliamo proseguire su questa strada, attirando possibili investitori e facendo tutto il possibile per un’area che ha un know how molto forte, che vale la pena di rivalorizzare”.

Trovare nuovi imprenditori pronti ad investire nell’area sarà l’obiettivo primario per Melazzini e i sindacati, cercando di coinvolgere tutti gli enti del territorio: “Subito dopo l’incontro al Ministero – ha proseguito Melazzini – e in base anche a quello che sarà emerso lì, riconvocheremo un incontro a livello regionale, coinvolgendo la proprietà dell’area e gli Enti locali, per proseguire questo impegno. Andremo comunque a proporre al Governo l’idea emersa durante gli Stati Generali dell’Ict di realizzare una ‘zona a burocrazia zero’ nel Vimercatese. L’obiettivo è creare una sorta di distretto per il rilancio di tutto settore Ict con spin off universitari, Start up e così via, facendo leva sul fatto che le infrastrutture ci sono già”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi

Monza, pulizia d’autunno al deposito veicoli abbandonati della polizia locale

Negli anni sono stati accatastati 33 fra autoveicoli e motocicli e 29 biciclette che nessuno a ha rivendicati. Saranno demoliti

Addio al giudice Giuseppe Airò: era da 40 anni in servizio al Tribunale di Monza

E' deceduto oggi il giudice del Tribunale di Monza Giuseppe Natalino Airò. Sessantotto anni, dagli anni Ottanta in servizio a Monza. Era da alcuni mesi assente dal lavoro per problemi di salute.

Incendio al castello di Sulbiate: arrestata l’autrice del rogo

E' finita in manette l'autrice dell'incendio al castello di Sulbiate: si tratta di una donna italiana, impiegata, residente nella periferia ovest di Milano. Il movente è passionale.

Artigiano in Fiera: novità 2019 accesso gratuito con pass. Scopri come ottenerlo

Appuntamento dal 30 novembre all'8 dicembre nei padiglioni di Rho Fiera con apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.

Concorezzo, violenta lite tra due donne fuori da un locale: una finisce in ospedale

Violenta lite tra due donne di nazionalità ecuadeoregna, a Concorezzo, fuori da un locale. Una delle due ha avuto la peggio ed è finita in ospedale in codice giallo.