21 Settembre 2021 Segnala una notizia
Pirata della strada abbandona auto e finge il furto con un complice

Pirata della strada abbandona auto e finge il furto con un complice

14 Ottobre 2014

Guidava senza patente sulla statale dei Giovi a Seregno, due giorni fa ha investito un ciclista ed è fuggito abbandonando l’auto e chiedendo ad un amico di denunciarne il furto, per far credere di avergliela prestata e di averne perso le tracce poco prima dell’incidente. E’ stato scoperto ed arrestato questa mattina il magrebino 25enne, ritenuto responsabile del sinistro e della simulazione di furto.

Era già stato denunciato per guida senza patente, ma la cosa non lo ha fermato. Così, sempre senza aver mai conseguito il documento atto alla guida, A.Y.H, 25 anni, si è rimesso al volante finendo per investire la bicicletta di un pakistano 43enne, residente a Seregno, che stava pedalando a margine della Statale dei Giovi, a Seregno. Invece di fermarsi a prestare soccorso al ferito, il giovane ha abbandonato la macchina ed è fuggito.

Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 che hanno immediatamente trasportato il ferito in codice rosso, all’ospedale Niguarda di Milano (dove è attualmente ricoverato ma fuori pericolo di vita). I carabinieri di Seregno, deputati ad indagare sulla vicenda, qualche ora dopo si sono visti recapitare la denuncia di furto dell’auto “incriminata”, da parte di un pregiudicato per falso in atto pubblico. L’uomo, un 45enne brianzolo, ha dichiarato che l’auto prestatagli dall’amico magrebino gli era stata rubata proprio poco prima dell’incidente. Proseguendo con le indagini, a bordo del mezzo i militari hanno rinvenuto uno scontrino fiscale che riportava indirizzo, data e ora di un acquisto fatto proprio poche decine di minuti prima dell’incidente. E’ stato proprio quello scontrino ad incastrare il 25enne, anche grazie alla testimonianza dei commessi che lo hanno riconosciuto. Il giovane è stato quindi arrestato per guida senza patente, omissione di soccorso e fuga in seguito ad incidente stradale con lesioni. Denunciato per falso in atto pubblico anche il suo amico e complice.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi